L'eros è un piatto da gustare caldo  

L'invito a cena prima dell'amore è un classico. Ma ora le coppie al ristorante preferiscono la cucina di casa. Dove tra un arrosto e un soufflé...

di Alessia Cogliati  - 06 Agosto 2008

La passione scoppia sempre più spesso tra i fornelli, un po' meno fra le lenzuola. Secondo una nuova indagine Doxa, un italiano su dieci sceglie la cucina come location per gli incontri erotici. «La prima, e più banale, spiegazione è che fra cibo e intimità c'è sempre stato un rapporto molto forte» spiega Chiara Simonelli, psicoterapeuta e sessuologa dell'università La Sapienza di Roma. «Basti pensare a quanti appuntamenti romantici partono con una cena. Condividere il pasto è un gesto che instaura confidenza. Se in più lo si fa a lume di candela, si è portati ad aprirsi all'altro, a raccontare sogni e desideri». Oggi, poi, molti al ristorante preferiscono una serata a casa. Anche perché le cucine sono sempre più belle. Gorenje propone addirittura un tavolo rotondo che nasconde un frigorifero: sfiorando un tasto, dal centro emerge una torretta con champagne ghiacciato, flûte e fragole. Una scenografia ideale per cenette romantiche e confidenze a lume di candela. Qualcuno però si spinge anche più in là. Oggi si possono trovare cappe a specchio, telecamere pronte a riprendere qualsiasi cosa succeda in casa, armadietti e scaffali rosso fuoco... «E poi c'è la gestualità. Cucinare insieme può avere un risvolto hot» prosegue la sessuologa. «Vedere il partner che si dedica a noi, ci sorprende con qualcosa di speciale, è un'immagine che gratifica e predispone all'incontro. Ma c'è di più: preparare il cibo con lui può accendere la passione perché pone l'attenzione sulle mani, sulla sensualità che gesti come l'impastare o lo sbucciare nascondono naturalmente in loro. Se a questo si aggiunge un po' di ironia e uno dei partner veste i panni dello chef impartendo ordini all'altro, si dà il via a un piccolo gioco di ruolo stuzzicante». E c'è un plus erotico: farlo in cucina regala la sensazione di essere così presi da non poter aspettare di spostarsi in camera da letto. Quel pizzico di peperoncino in più che rende speciale la ricetta.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/Eros-psiche/l-eros-e-un-piatto-da-gustare-caldo$$$L'eros è un piatto da gustare caldo
Mi Piace
Tweet