Un orgasmo collettivo per la pace nel mondo 

Il 21 dicembre, amatevi come meglio credete per liberare l'energia positiva dell'orgasmo in nome della pace mondiale

di Sofia Natella  - 13 Dicembre 2010
Credits: 

Fotolia

 

Il 21 dicembre non prendente troppi impegni: ritagliatevi un po' di tempo per stare con chi amate o anche solo con voi stessi, e dedicatevi al sesso o all'autoerotismo in nome della pace nel mondo.

Il 21 dicembre è infatti il Global Orgasm Day, il giorno in cui milioni o forse miliardi di persone libereranno contemporaneamente l'energia positiva e amorevole dell'orgasmo, nella speranza che con la sua onda d'urto possa rendere meno aspri i conflitti, piccoli - problemi in ufficio? - o grandi - quelle guerre che sembrano non finire mai, che imbruttiscono il mondo.

D'altra parte, se dopo - e durante - il sesso, il piacere ci fa sentire incredibilmente rilassati e sereni, liberando sentimenti e sensazioni positive, perché non dovrebbe accadere lo stesso anche a livello globale, ad opera di un orgasmo collettivo?

     

Il Global Orgasm Day è organizzato, ormai da 5 anni dal sito globalorgasm.org, e l'intero movimento si basa non solo sui principi pacifisti, ma anche su ragioni scientifiche: "i nostri pensieri e la nostra biologia influenzano la materia e i campi di energia quantica, così che concentrando i nostri pensieri prima, durante e dopo l'orgasmo sulla pace e l'amore, la sinergia tra l'energia liberata dall'orgasmo e il potere delle visualizzazioni positive, potrebbe aiutare a ridurre i livelli globali di violenza, odio e paura. L'orgasmo è la più grande fonte istantanea di energia umana, sia biologica che spirituale.

     

Se volete partecipare e dare il vostro piacevole contributo alla pace nel mondo, basta seguire alcune semplici istruzioni:

- Fate tutto il sesso che volete

- Dedicate un orgasmo alla pace.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/Eros-psiche/orgasmo-collettivo-pace-nel-mondo$$$Un orgasmo collettivo per la pace nel mondo
Mi Piace
Tweet