Guêpière & culotte non lo scaldano più 

Secondo i sondaggi le donne vanno a caccia di lingerie sexy, e gli uomini (sorpresa!) la snobbano. Per guardare cosa? Ce lo svela un vero playboy

di Giusy Cascio  - 25 Agosto 2011
Credits: 

Photoshot

 

Spendiamo una fortuna tra guêpière, autoreggenti e culotte perché pensiamo che lui le trovi eccitanti. Invece no: l’ultimo sondaggio dell’agenzia matrimoniale Eliana Monti svela che il 61 per cento degli italiani la lingerie sexy non la guarda neanche.

Ma allora cosa fa perdere veramente la testa ai maschi?

Lo chiediamo a un’autorità in materia: Enrico Barbieri, direttore dell’edizione italiana di Playboy. «Niente panico, c’è pur sempre un 40 per cento convinto che completini di pizzo e reggicalze rendano una donna ancora più affascinante. E io faccio parte di questa minoranza » dice l’esperto.

«Ma è pur vero che quando siamo innamorati, noi maschi, andiamo subito al sodo. E apprezzeremmo volentieri la strategia del sotto-il-vestito-niente... Però ci fanno impazzire i piccoli dettagli, come quando ci “prendete per il naso” usando un profumo nuovo, più intrigante del solito. D’estate poi andiamo visibilmente in escandescenze per quello che, secondo voi, è addirittura un difetto. Avete presente il segno del costume? Ecco, quei tre candidi triangolini, nei punti strategici del vostro corpo (e del nostro piacere), ci fanno venire in mente un pensiero peccaminoso: che siete state caste e castigate tutto il giorno in spiaggia per riservare il meglio delle scoperte erotiche solo a noi, in esclusiva».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/Eros-psiche/per-eccitarlo-non-serve-lingerie-sexy$$$Guêpière & culotte non lo scaldano più
Mi Piace
Tweet