Consigli per l'amore mordi e fuggi 

Anche le avventure di una notte hanno le loro regole: ecco i consigli per viverle al meglio, senza effetti collaterali

di Sofia Natella  - 27 Marzo 2012
Credits: 

Photoshot

 

Spesso non è la mancanza di romanticismo che spinge uomini e donne a cercare avventure di una notte: solo sesso e le emozioni della seduzione, senza le complicazioni e l'impegno che una storia d'amore comporta. A volte si sceglie di restare single, senza per questo voler rinunciare al piacere, o alla possibilità di incontrare persone con un trascorrere una bella serata. Non sempre tutto quello che mordi e fuggi, manca di intensità, anzi: sapere vivere a pieno il presente, che sia qualche ora o un anno, a volte ci porta a vivere meglio, ad entrare in contatto con noi stessi e con il - momentaneo - partner in modo straordinariamente profondo.

Ciò che rende problematico questo tipo di relazioni, quindi, non è la presunta instabilità, quanto i fraintendimenti che possono nascere da rapporti non convenzionali: la connessione tra sesso e amore acquista viene ri-definita, il contatto fisico o spirituale che ci può essere tra due persone non presuppone un progetto a due, si vive il legame con l'altro alla giornata, svincolato dall'idea di coppia, per diventare semplicemente l'incontro tra individui. Nelle avventure di una notte si possono cercare una dimensione di intimità umana, o sesso tout court, non sta a noi giudicare. Ma che ci si incontri su internet - il fenomeno casual dating sta vivendo un vero e proprio boom - o in modi più tradizionali, ciò che conta è avere le idee chiare, darsi delle regole anche quando si ha una vita sentimentale e sessuale senza regole, per evitare inconvenienti a noi stessi e ai partner. Ad esempio, il team del sito C-date suggerisce alcuni consigli per vivere al meglio questo tipo di esperienze.

- Regola n.1: Comprendere il concetto di casual dating o di incontro occasionale - Se il vostro obiettivo è iniziare una relazione duratura, astenetevi, perché rischiereste solo di farvi male: come tutti i rapporti, anche il sesso casual funziona se entrambi i partner desiderano la stessa cosa. "Anche se qualche volta succede,  l’obiettivo non è trovare l’amore della vita. Il casual dating  è un modo di incontrarsi senza impegni. Si tratta solo di dividere  dei momenti di piacere tra adulti consenzienti, senza la promessa di  un domani. Pertanto prima di cominciare, conviene interrogarsi sui propri  desideri sapendo distinguere l’amore dal sesso e assicurandosi che  la persona che ci si troverà davanti abbia lo stesso stato d’animo,  in modo da evitare le frustrazioni sia da una parte e dall’altra".

- Regola n.2: Essere disponibili al nuovo - Se volete sperimentare incontri non convenzionali, forse potreste anche pensare di incontrare persone non convenzionali (per intenderci: quelle con cui non formereste una coppia). "Provate a calarvi nella realtà e fidatevi del vostro  istinto, osando vivere qualcosa di nuovo. Altrimenti rischiate di perdere  un'esperienza indimenticabile. Liberatevi dei pregiudizi. Il  casual dating è fatto per persone curiose e aperte".

- Regola n.3: Essere sé stessi, senza ansia - "Rilassatevi! Essere casual vuol dire essere distesi e tranquilli. Praticare il casual  dating significa fare degli incontri senza impegno, senza subire pressioni  dall’esterno. Non fingete. Non siete  obbligati a mentire oppure a migliorare il vostro curriculum per piacere  agli altri. L’obbiettivo è un incontro occasionale e passeggero,  quindi per sedurre qualcuno non c’è nessun bisogno di mostrare il  conto bancario, di dimostrare che avete letto Proust o di essere chef  provetti".

- Regola n.4: Essere onesti - Con sé stessi (vedi regole 1 e 3), e anche con il partner, meglio essere schietti fin da subito. Se vi conoscete in un locale, sii trasparente riguardo le tue intenzioni. Oppure, se preferisci cercare partner su internet, ricorda che "quando ci si iscrive a un sito di Casual Dating non si deve  mentire sulla propria descrizione fisica e neanche  sulle proprie preferenze erotiche. Immaginate la sorpresa del possibile  partner se vi presentate all’appuntamento con stivaloni, sella e frustino,  quando in realtà avete barrato la casella sesso tradizionale".

- Regola n.5: Essere discreti - Essere riservati non solo aggiunge un po' di eccitante mistero, ma vi aiuta anche a mantenere il necessario distacco per non confondere sesso e amore e vivere queste esperienze a cuor leggero: se dovesse diventare qualcosa di più di una notte di passione, avrete tutto il tempo per raccontarvi le vostre vite. "Anche se nel concetto del casual dating tutte  le forme del piacere sono permesse, la riservatezza resta un concetto  molto importante. Prima di raccontare i particolari del proprio lavoro,  della situazione famigliare o della propria infanzia, è bene pensare  quanto realmente può far piacere alla persona che ci si trova davanti.  In fondo si tratta di qualcuno che non cerca, per lo meno all’inizio,  un rapporto duraturo, e la modalità confessionale potrebbe produrre  l’effetto di rovinare l’avventura".  

Infine, noi aggiungiamo:

- Regola n°6: Proteggetevi SEMPRE - Evitate di correre rischi inutili. Se una persona vi comunica sensazioni negative e vi turba, allontanatevi, e fate SEMPRE sesso sicuro, usando SEMPRE il preservativo (esistono anche condom da borsetta molto chic): essere liberi e avere una vita sessuale vivace non significa essere incoscienti.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/Single-e-coppia/consigli-avventure-di-una-notte$$$Consigli per l'amore mordi e fuggi
Mi Piace
Tweet