Maschi contro Femmine, il libro 

La guerra dei sessi raccontata con brillante irriverenza da Pulsatilla e Fausto Brizzi nel libro "Maschi contro Femmine". Chi vincerà l'eterna lotta "del pene contro il male"?

di Sofia Natella  - 27 Ottobre 2010
Credits: 

Mondadori Libri

 

Il titolo di Maschi contro femmine - L’eterna lotta del pene contro il male, la dice lunga su quanto questo libro, firmato da Pulsatilla e Fausto Brizzi (rispettivamente co-autori e regista del film omonimo), sia brillante, irriverente... E profondamente vero. Manco i due autori si fossero trasformati in mosche bianche per spiare la guerra dei sessi che ogni giorno va in scena nelle nostre case, nelle strade, negli uffici e - ovviamente! - nelle nostre camere da letto, annotando su un taccuino tutti i tic, le piccole manie e le differenze tra uomini e donne.

Differenze che generano incomprensioni. Incomprensioni che generano domande, come "Perché  le femmine pisciano sempre in coppia? Perché i maschi mandano sms telegrafici? Un maschio può diventare estetista? Perché alle femmine piacciono gli stronzi?"

     

Certo, in tanti hanno provato a rispondere ai dubbi amletici che da sempre aleggiano nell'interminabile partita tra Maschi contro Femmine, ma i due autori lo fanno con un umorismo esilarante e mai volgare, che sfiora il geniale anche nelle questioni più genitali.

Ad esempio:

"La femmina ha l'orgasmo vaginale e quello clitorideo, quello uterino e  quello uretrale, quello del punto G e quello delle ghiandole di  Bartolino; ci sono femmine anorgasmiche, multiorgasmiche, parzialmente orgasmiche, orgasmiche solo con l'amante, solo quando si masturbano, solo quando pensano ai turchi, femmine che hanno una zona erogena dietro  il ginocchio destro..."

   

Oppure:

"I preliminari sono come giocare con l'Allegro  chirurgo, provi a premere punti a casaccio sperando che non si accenda  il naso. Parliamo ora dei maschi. I maschi hanno il pene. Hanno diverse  zone erogene, tra cui il pene, provano piacere se gli tocchi il pene,  non provano piacere se non gli tocchi il pene. Se gli tocchi il pene  continuano a insistere affinché tu continui a toccargli il pene. Se smetti di toccargli il pene ti prendono una mano e se la mettono sul pene."

     

In fondo, la guerra dei sessi può essere anche molto divertente - per non dire necessaria, come insegnano Pisello e Patata nei loro divertentissimi sketch!

Ed ecco una piccola lezione - molto istruttiva - che possiamo imparare da questo libro: nella guerra dei sessi, nell'eterna lotta del pene contro il male, nell'infinita partita Maschi contro Femmine, non resta che riderci su. E continuare ad amarci, odiarci e ancora ad amarci, come sempre.

   

E secondo voi, chi vincerà l'eterna lotta del pene contro il male?

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/Single-e-coppia/maschi-contro-femmine-libro$$$Maschi contro Femmine, il libro
Mi Piace
Tweet