Cibo: 12 consigli per essere al top

  • 1 13
    Credits: Corbis

    Fatti l'integratore su misura

    «Ecco un beverone (buonissimo) perfetto dopo lo sport. Così reintegrate subito le perdite di sali (in particolare sodio e potassio) e vi rifornite di vitamina C» dice la nutrizionista Fiorella Coccolo. Super facile da preparare: frullate 200 g di mirtilli con un cucchiaino di fruttosio (è un dolcificante che non alza gli zuccheri nel sangue), una presa di sale e un bicchiere d'acqua. Per renderlo ancora più gradevole potete aggiungere qualche fogliolina di menta.

  • 2 13
    Credits: Masi

    L'attrice Denise Richards, 36 anni, a tavola mangia di tutto, ma non supera le 1.500 calorie al giorno. E ogni mattina alle 5 si allena per un'ora

    Il pinzimonio toglie i crampi

    Se soffrite di mestruazioni dolorose, fatevi un pinzimonio.Non è uno scherzo.«I gambi di sedano e le carote sono ricchi di cumarine, sostanze dall'azione analgesica, che rilassano la muscolatura dell'utero e sono utili per ridurre i crampi e il maldi testa» dice Fiorella Coccolo nutrizionista.

  • 3 13
    Credits: Lapresse

    Un kiwi al giorno e vedrai che risultati

    Le rughette intorno agli occhi stanno facendo capolino troppo presto? Aiutatevi mangiando tutti i giorni un frutto antinvecchiamento. «I kiwi sono super» assicura Fiorella Coccolo, nutrizionista. «Ricerche scientifiche hanno evidenziato che sono straricchi di vitamine C ed E (soprattutto quelli neozelandesi), gli antiossidanti per eccellenza. Un'idea diversa per consumarli? «Preparate un bel frullato e al posto dell'acqua o del latte mettete il tè verde. Otterrete un vero elisir di giovinezza» dice l'esperta.

  • 4 13

    Invece del vino un infuso

    A Cannes Madonna ha chiesto una spigola con camomilla. Accompagnare i pasti con un infuso è l'ultima moda lanciata dagli chef, da Andrea Berton a Davide Oldani. Copiala. «Un gusto salutista che ha i suoi vantaggi: intanto si risparmiano le calorie del vino (l'infuso non ne ha). E poi, a seconda  del tipo di tisana si favorisce la digestione (finocchio) o si esalta il sapore dei cibi (con le capesante, per esempio, è perfetto il tè bianco)» dice Fiorella Coccolo, nutrizionista e naturopata. Vi va di provare? Potete fare quest'esperienza anche a casa. Con la tisana alle 6 erbe di Pompadour (2,10 euro), per esempio, ideale per sgrassare il palato, se mangiate la carne.

  • 5 13

    Difenditi anche con i probiotici

    Negli ultimi tempi vi capita di ammalarvi più spesso? Il vostro organismo vi sta inviando un segnale preciso e cioè che ha bisogno di rinforzare le difese immunitarie. Basta un flaconcino giusto al giorno e nel giro di qualche mese si vedono i risultati. Non ci riferiamo a medicine ricostituenti, ma ai probiotici, alimenti capaci di curare dall'interno. «Si tratta di un concentrato di batteri "buoni" che sono stati riconosciuti fondamentali nel difenderci dai loro simili ma appartenenti a tribù "cattive"» spiega Lorenzo Morelli microbiologo dell'Università di Piacenza. Provate. Con gli Actimel di Danone (4,08 euro la confezione da 6), poi, avete l'imbarazzo della scelta: li trovate in ben 12 gusti.

  • 6 13
    Credits: Corbis

    Sorpresa: le rape puliscono i capelli

    Se avete i capelli grassi, oltre allo shampoo pensate alla tavola: l'alimento che non deve mancare sono le rape (in questa stagione ne trovate tantissime, verdi e rosse). «Hanno un'azione purificatrice perché ricche di zolfo che ripulisce il cuoio capelluto. Il risultato? La chioma risulta lucida e luminosa, ma soprattutto rimane pulita più a lungo» dice Fiorella Coccolo, nutrizionista. «Consumatele almeno 3 volte alla settimana (buonissime con l'orzo e con l'aggiunta di spezie aromatiche, per esempio un trito di prezzemolo e capperi) per un mese. Provare per credere» assicura l'esperta.

  • 7 13

    I legumi 3 giorni su 7

    Riflessi pronti e veloci. Ancora di più per chi fa sport. «Se consumate legumi tre volte alla settimana vi assicurate una mente lucida» dice Fiorella Coccolo, nutrizionista. «Sono ricchi, infatti, di ferro, calcio e vitamine del gruppo B. Questo tris è una vera e propria "pozione", capace di regalare prontezza al cervello» continua l'esperta. Niente scuse, non dite che ci vuole troppo tempo per cucinare ceci e fagioli. In commercio esistono  mix di legumi che cuociono in soli 10 minuti. E contengono anche una quota di cereali, per un piatto completo ed equilibrato (Pedon, I salvaminuti, Miglio piselli e lenticchie, 1,90 euro).

  • 8 13
    Credits: Corbis

    Contro i radicali prova la rucola

    Più che le spezie, per insaporire i piatti gli sportivi dovrebbero usare la rucola. «Per tre motivi. Uno: è ricchissima di vitamina C, quindi ha un effetto antiradicali liberi, responsabili dell'invecchiamento (chi fa molta attività fisica ne produce di più). Due: fornisce potassio, ferro, sodio, magnesio e fosforo, tutti minerali utili per le ossa e per i muscoli. Tre: è superdigestiva, quindi aiuta a sentirsi leggeri dopo i pasti principali. Insomma, aggiungetela nelle insalate, spezzettatela sulle carni, usatela per fare il pesto. Non ci sono limiti» dice la nutrizionista Fiorella Coccolo.

  • 9 13
    Credits: Fotolia

    Farro al posto della pasta

    Siete abituate a mangiare la pasta per fare rifornimento di energia. Ma se per tre volte alla settimana la sostituite con il farro (saltato in padella con le verdure, preparato in crocchette oppure lessato da aggiungere alle zuppe) vi sentirete ancora più cariche. «Questo cereale rilascia gli zuccheri nel sangue più lentamente rispetto alla pasta, come ha evidenziato uno studio della Federazione Italiana di Atletica Leggera» spiega la nutrizionista Fiorella Coccolo. «Il che significa che si è efficienti in maniera costante e prolungata nel tempo» conclude l'esperta.

  • 10 13
    Credits: Corbis

    Su tutto, il lievito di birra

    Per assicurarvi buone prestazioni fisiche i muscoli hanno bisogno di essere nutriti nel modo giusto. Se aggiungete ai piatti un po' di lievito di birra in polvere (in erboristeria), li renderete più scattanti. «Il merito è delle vitamine del gruppo B contenute, in particolare della riboflavina (vitamina B2), grande alleata degli sportivi, perché permette di assorbire meglio gli zuccheri (i muscoli, quindi, hanno a disposizione più energia)» spiega Chiara Trombetti, dietista.

  • 11 13
    Credits: Olycom

    La fiorettista Margherita Granbassi, 30 anni, sempre in forma grazie alla particolare cura che mette nell'alimentazione

    Rinnova i muscoli così

    Puntate sulla carne bianca 4 volte alla settimana per rinnovare i muscoli e ripararele microlesioni dovute allo sforzo» dice la nutrizionista Fiorella Coccolo. «E se la abbinate a una zuppa di miso bianco, assimilerete megliole sue proteine».

  • 12 13

    Più mirtilli, più elasticità

    Volete sentirvi flessuose come un giunco? Fate in modo che l'organismo produca quantità maggiori di collagene. «Questa proteina ha la funzione di rendere le ossa più elastiche e forti (e quindi anche di prevenire l'osteoporosi) e di dare più resistenza ai tendini» spiega la dietista Chiara Trombetti. Come fare? Aggiungete i mirtilli alla macedonia o nello yogurt e, quando è tempo, le fragole. Oppure irrorate l'insalata con abbondante succo di agrumi. Sono tutti frutti ricchi di principi che favoriscono la formazione di collagene.

  • 13 13

    Fornelli antidepressivi

    «Se le giornate prendono una piega down, invece di piangersi addosso, mettersi ai fornelli può regalare soddisfazioni inaspettate» dice Roberta Schira, psicologa del gusto, autrice del libro Cucinoterapia (Salani, 11 euro), una piacevole raccolta di consigli culinari (e ricette), in cui si spiega perché far da mangiare fa bene a corpo e anima. E non bisogna essere chef: tutti possono cucinare un piatto gustoso, che tiri su il morale. «Anche una monoporzione è bella se si impara a trovare dentro di sé la voglia di fare la spesa, di apparecchiare e magari di accendersi una candela» dice l'autrice.

/5

Basta davvero poco: con i suggerimenti di chef e nutrizionisti prepari piatti più buoni, sani e creativi

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te