• Home -
  • Salute-
  • Allergica agli acari? Non fare il letto

Allergica agli acari? Non fare il letto 

Lasciare che il letto prenda aria uccide gli acari, responsabili  di asma e allergie

di Neva Ganzerla  - 04 Febbraio 2010

Crisi d'asma e problemi respiratori sono spesso causati dall'allergia agli acari della polvere, microscopici artropodi che proliferano nei nostri letti, sulla pelle, nelle piume e piumini di tutti i tipi.

Gli acari vivono in ambienti caldi e umidi, si nutrono delle cellule morte dell'epidermide e producono sostanze che vengono facilmente inalate durante il sonno, causando reazioni allergiche.

I ricercatori della Kingston University  hanno dimostrato che per uccidere questi sgraditi ospiti è fondamentale tagliare loro le scorte di acqua.

Durante la notte l'umidità del corpo viene accumulata dalle coperte e fornisce agli acari un habitat ideale in cui vivere e moltiplicarsi. Il sistema migliore per ucciderli è lasciare il letto sfatto dopo la notte. In questo modo il materasso e la biancheria avranno modo di asciugarsi e gli acari non troveranno più l'ambiente adatto a sopravvivere.

Lasciare quindi che il letto prenda aria dopo una notte di sonno è un'abitudine tanto vecchia quanto sana.

Fonte Agi NewsOn

Anche tu sei allergica agli acari? Come li elimini? Raccontacelo nel forum

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/allergica-agli-acari-non-fare-il-letto$$$Allergica agli acari? Non fare il letto
Mi Piace
Tweet