• Home -
  • Salute-
  • Amaranto con bocconcini di soia e zucchine

Amaranto con bocconcini di soia e zucchine 

Amaranto: assomiglia al cuscus ma non è un cereale. Scopri come cucinare questo antico e versatile alimento

di Neva Ganzerla  - 01 Maggio 2010
Credits: 

Violet

 

L'amaranto è una pianta commestibile alla base dell'alimentazione dei paesi andini.

La sua coltivazione era passata in disuso, ma grazie alla facilità di crescita e all'alto valore nutritivo, l'amaranto è tornato in voga.

 

L'amaranto ha un alto quantitativo di proteine (circa il 16%) con elevato valore nutrizionale, contiene il doppio di lisina degli altri cereali.

La lisina è un aminoacido essenziale che concorre ad aumentare l'efficenza muscolare, migliorando l'uso dell'ossigeno da parte dei tessuti. Combinata con la vitamina C, la lisina è uno dei componenti essenziali del collagene, la sostanza che dà tono e turgore alla pelle.

Anche i capelli traggono beneficio dalla lisina: la cheratina che compone capelli e unghie è infatti costituita in gran parte da lisina e cisteina.

 

Amaranto con bocconcini di soia e zucchine di Violet

 

Ingredienti
200 gr amaranto
50 gr bocconcini di soia disidratati
1 zucchina
salsa di soia

 

Procedimento
Lessate l'amaranto in acqua per 20 minuti, spegnete il fuoco, coprite col coperchio e lasciate che assorba l'acqua di cottura per 10 minuti.

Nel frattempo buttate i bocconcini di soia in acqua bollente salata e lasciateri bollire per 10 minuti.
Dopo averli scolati, aggiungeteli in una padella dove avrete già saltato le zucchine tagliate a tocchetti non troppo piccoli; condite con tamari.

Quando le zucchine sono cotte aggiungere l'amaranto e mescolare.

Servire caldo.

 

Ricetta tratta da Veganblog.it
Scopri le altre ricette 100% vegetali
Leggi perchè Vegan

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/amaranto-bocconcini-soia-zucchine-vegan$$$Amaranto con bocconcini di soia e zucchine
Mi Piace
Tweet