C’è un argento prezioso in farmacia

  • 1 4
    Credits: Shutterstock

    Fa piazza pulita di virus, batteri e funghi. È naturale e atossico, anche per bambini e animali. E potrebbe essere un’alternativa agli antibiotici che stanno diventando inefficaci. Parliamo dell’argento colloidale, un rimedio antico tornato alla ribalta.
    «Le sue proprietà antisettiche sono conosciute da secoli». spiega Gabriele Graziani, farmacista e coautore di L’argento colloidale: un potente rimedio naturale (Macro). «Prima che arrivassero gli antibiotici si usavano lamine di metallo per disinfettare le ferite e si curavano molte malattie con i sali d’argento, iniettati o presi per bocca. Era l’assunzione in dosi eccessive a provocare l’argiria, una patologia caratterizzata dalla colorazione grigio-bluastra della pelle. Ma l’argento colloidale, preparato con la tecnologia delle nanoparticelle, non ha niente a che vedere con i prodotti di una volta: il metallo è presente in quantità infinitesimali, efficaci comunque contro i germi». Attenzione, però, a non confonderlo con l’argento ionico, che ha una formulazione diversa e a contatto con l’organismo potrebbe diventare tossico (soprattutto se preso per bocca). Per questo è fondamentale sapere che cosa si acquista.

    COME SCEGLIERLO

    L’argento colloidale andrebbe acquistato nelle farmacie specializzate in prodotti naturali. Se lo compri sul web, assicurati che si tratti di quello in nanoparticelle: prodotto industrialmente, è il migliore perché stabile. L’etichetta riporta il contenuto sotto forma di ppm (parti per milione). Scegli i prodotti da 10 a 20 ppm come Silver Salus Kristal Blu e Silver Blu BioGroup. Li trovi anche su farmacia graziani.it e iltoccodellaluna.it.

  • 2 4
    Credits: Shutterstock

    PER DISINFETTARE FERITE E PICCOLE USTIONI
    Se tieni in casa una boccettina di argento colloidale, scoprirai che è utile per il pronto soccorso. «È un efficacissimo disinfettante» dice Gabriele Graziani. «Gli studi hanno dimostrato che è attivo contro i più comuni agenti responsabili delle infezioni della pelle, dallo stafilococco aureo allo pseudomonas. Ed è efficace anche sui ceppi antibioticoresistenti». Dato il suo potere antinfiammatorio lo puoi utilizzare per le scottature: nel giro di pochi minuti calma il dolore e previene sovrainfezioni batteriche. Non brucia e si può applicare sulle ferite aperte.
    COME SI USA

    Inumidisci una garzina di argento colloidale puro e passala sulla ferita. Sulle scottature e sui tagli infetti prova a mettere un impacco di garza imbevuta, fissato con un cerotto. Da rinnovare due o tre volte al giorno.

  • 3 4
    Credits: Shutterstock

    CONTRO HERPES E FUNGHI

    «L’argento colloidale è uno dei pochi rimedi naturali capaci di seccare l’herpes labiale in tre giorni, proprio come le creme antivirali» dice Carlo Di Stanislao, dermatologo esperto di terapie naturali. «Inoltre è efficace per foruncoli, verruche, dermatiti e infezioni da funghi come le micosi delle unghie».
    COME SI USA

    Sulla pelle in toccature: metti quattro o cinque gocce di argento colloidale puro sulla garza e applicalo sulle lesioni. Puoi anche lasciare l’impacco come indicato per le scottature. Prosegui i trattamenti per qualche giorno dopo la guarigione.

  • 4 4
    Credits: Shutterstock

    PER COMBATTERE LA TONSILLITE

    «Le gocce sono efficaci contro molte infezioni batteriche e virali, dall’influenza alle tonsilliti fino ai disturbi intestinali» spiega Carlo Di Stanislao. Attenzione, però: l’argento colloidale per bocca va comunque preso dopo aver consultato il medico. «Gli studi condotti fino a ora dimostrano che non si accumula nell’organismo e viene eliminato con le urine e le feci, ma le ricerche sono ancora poche ed è bene prendere qualche precauzione. Per esempio non fare più di due trattamenti all’anno».
    COME SI USA

    Prendine 20 gocce dopo i pasti tre volte al giorno. La cura va fatta per 10 giorni al massimo.

/5

Questo metallo è un potente antibatterico e oggi viene usato dalla medicina naturale. Vediamo in che modo e con quali precauzioni

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te