L'arnica: panacea dei traumi

Credits: Photoshot
5 9

Dopo una caduta con il gel guarisci prima

Ti sei slogata una caviglia o hai preso una brutta botta? «L’arnica accelera il riassorbimento dell’ecchimosi, sgonfia e calma il dolore» afferma Brigo.

«Prendi subito 5 granuli di Arnica 5CH, poi ogni due ore finché il male è forte e dirada fino a tre volte al giorno. Se hai avuto anche un forte spavento aggiungi una monodose di Arnica 30 o 200 CH».

Poi spalma sulla parte un unguento o un gel in concentrazioni del 10 per cento. «Le più efficaci sono le preparazioni ricavate da tutta la pianta, quelle che hanno la scritta “planta tota”» spiega Claudia Mattiello, farmacista. «Da non usare solo se ci sono escoriazioni o ferite aperte: altrimenti si rischiano irritazioni».

/5
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te