• Home -
  • Salute-
  • Attività fisica con il caldo: si può?

Attività fisica con il caldo: si può? 

Il caldo ti abbatte al punto da indurti a rinunciare all'attività fisica? Non mollare! Con alcuni accorgimenti potrai continuare a svolgere il tuo allenamento

 - 22 Giugno 2012
Credits: 

Photoshot

 

L'idea di fare movimento in questi giorni di caldo torrido  è tra quelle che si allontanano con facilità. Molto meglio, si pensa,  cercare qualche luogo fresco - per quanto possibile - in cui trovare  riparo dalla canicola. Ma muoversi ogni giorno, anche solo per 30 minuti  di camminata veloce, è una regola d'oro per uno stile di vita sano e  amico della forma fisica. E allora è giusto non rinunciarvi, cercando di  farlo nei momenti più abbordabili della giornata: di solito, al  mattino.

Anche quel momento, però, può  risultare più caldo di quanto lo sia solitamente. E poiché l'attività  fisica comporta per sua natura la produzione di stress ossidativo, ci si  chiede come evitare che lo sforzo accentuato dal caldo sia ancor più  "stressante". La risposta è semplice: mangiando mirtilli e banane.

Entrambi,  infatti, sono alimenti preziosissimi nel controllo del sistema  immunitario e della risposta infiammatoria all'esercizio fisico. I  mirtilli sono stati oggetti recenti di uno studio che ha verificato, tra  le altre cose, come anche mangiarli un'ora prima di fare movimento  significhi avere più protezione da infiammazioni e ossidazioni. Quanto  alle banane, un altro studio ha confrontato gli effetti del consumo di  un drink energetico e del frutto prima di un momento di esercizio: chi  aveva mangiato banane aveva più protezione aintinfiammatoria e maggior  livelli di dopamina.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/attivita-fisica-caldo$$$Attività fisica con il caldo: si può?
Mi Piace
Tweet