Avena piccante e bietole 

Avena: un cereale ricco di proteine, ricostituente, adatto a chi è sotto stress fisico o mentale.

di Neva Ganzerla  - 21 Aprile 2010

L'avena è nota fin da tempi molto antichi e venne selezionata per la semina già 4.500 anni fa.

Della coltivazione di questo antico cereale si trova traccia perfino negli scritti di Plinio il Vecchio, che ne descrive l'uso nel I secolo DC.

I cariossidi dell'avena (chicchi), al contrario di altri cereali, hanno un alto contenuto di proteine (circa il 12%) e di fibre (12/14%).

È un cibo energetico grazie all'alto contenuto di vitamine B e viene consigliato infatti per rinvigorire l'organismo dopo periodi debilitanti (lunga malattia o forte stress fisico).

Utilissima anche alle donne che allattano, è un cereale capace di regolare il ritmo sonno-veglia, adatta quindi a chi fatica ad addormentarsi.

La tintura madre di avena viene consigliata a chi è nervoso, ansioso o vive un periodo di esaurimento mentale.

Avena piccante e bietole di LLibre

Ingredienti per 4 persone:

2 bietole  bietole da costa

300 gr di avena (precedentemente ammollata per alcune ore in acqua fredda)

porro

cipolline in agrodolce (facoltative)

peperoncino, menta secca, zenzero, olio extra vegine, sale

Procedimento

Cuocere l'avena in acqua bollente salata.

Mondare le bietole e tagliarle a tocchetti.

Stufarle in poca acqua con il porro tritato, il peperoncino, la menta, lo zenzero e il sale. Coprire e cuocere a fuoco lento.

Aggiungere l'avena e un cucchiaio d'olio. Mescolare bene.

Se gradito aromatizare il piatto con qualche cipollina in agrodolce fatta a pezzetti.

Note

Per avere un piatto più saporito si può soffriggere precedente mente il porro e saltare le coste.

Ricetta tratta da Veganblog.it

Scopri le altre ricette 100% vegetali

Leggi perchè Vegan

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/avena-piccante-e-bietole$$$Avena piccante e bietole
Mi Piace
Tweet