Questi bagni ti rilassano e ti curano

Credits: Corbis
1 5

IL BAGNO AL PINO MUGO per i disturbi respiratori

Pensi al suo profumo e subito ti viene in mente l’aria balsamica di montagna. Gli oli essenziali di cui è molto ricca questa pianta sono benefici per i problemi dell’apparato respiratorio, dal raffreddore fino alla bronchite, perché calmano la tosse e fluidificano il catarro. E il bagno ne amplifica gli effetti: grazie al calore, le sostanze terapeutiche sprigionate nell’aria vengono inalate attraverso il naso.

La ricetta fai-da-te  Procurati dell’olio essenziale di pino mugo, versane 10 gocce in un cucchiaio di miele o di latte, miscela bene e aggiungi il composto all’acqua del bagno. Al termine, avvolgiti in un accappatoio caldo e infilati sotto le coperte.

Se vai alla SPA  «I rametti di pino sono sistemati sotto un panno steso sul fondo della vasca. E l’acqua, mantenuta a una temperatura di 38 °C, viene arricchita di olio essenziale» spiega Anna Maria Previati. Si rimane in immersione per circa 20 minuti, durante i quali si suda e si eliminano le tossine. Poi è consigliabile restare distesi e al caldo per mezz’ora. Dove: Romantik Hotel Turm, Fiè dello Sciliar (BZ), www.hotelturm.it. Prezzo: 27 euro circa.

/5

Aggiungi poche gocce di olio essenziale di rosa o mezza tazzina di aceto di mele all’acqua della vasca. E trasformerai un momento di relax in una terapia

Sai che il luppolo è un toccasana per la pelle? Alle Terme di Merano puoi prenotare “un’immersione alla birra” per due: benefica e romantica!

La stanza da bagno può diventare la propria beauty farm d'elezione, privatissima e a km/costo zero.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te