BodyFly, il fitness olistico contro lo stress

  • 1 6
    Credits: Facebook

    Stress e ansia ti impediscono di vivere a pieno la tua giornata e i cambi di stagione mettono a dura prova il tuo organismo? È ora di provare a sintonizzare sulla stessa lunghezza d'onda corpo e mente per essere in grado di affrontare in modo energico e combattivo tutti i tuoi impegni. E la buona notizia è che lo puoi fare in modo del tutto naturale grazie all'aiuto di una disciplina olistica, il BodyFly, che favorisce il processo di adattamento dell'organismo integrando discipline orientali a tecniche di movimento consapevole.
    Volete sapere il segreto del successo del BodyFly? Che nonostante il nome possa trarre in inganno, si tratta di un workout completamente Made in Italy!

  • 2 6
    Credits: Facebook

    Quali sono realmente i benefici di questa disciplina olistica? Il BodyFly va a influire su quattro ambiti: in primis il fitness naturalmente, in grado di tonificare, se praticato con costanza di dimagrire, ma soprattutto di migliorare flessibilità e postura. Poi c'è il fattore estetico: riattiva la circolazione sanguigna così da detossinare e drenare e, in questo modo, ridurre la fastidiosa buccia d'arancia. Ma il BodyFly influisce anche sulla sfera relazionale, per rimuovere blocchi energetici e su quella evolutiva perché questa pratica conduce a un percorso di crescita personale: si percepisce una maggiore autostima e una maggiore consapevolezza dei propri limiti e del potenziale inespresso.

    (Nella foto l'inventore del BodyFly, Gennaro Setola, il body-mental coach)

  • 3 6
    Credits: Facebook

    Il BodyFly si sviluppa tutto intorno a cinque aree tematiche in grado di sposare perfettamente i principi di Oriente e Occidente e farli 'volare' parallelamente. Ogni area naturalmente presenta differenti percorsi - una serie di movimenti ad intensità variabile, eseguiti molto lentamente e abbinati alla respirazione – che introducono le 16 posizioni codificate che sono l'esatta espressione creativa della propria energia vitale.

    Volete saperne di più?

  • 4 6
    Credits: Facebook

    Scopriamo quindi quali sono le cinque aree tematiche. La prima (metallo) è l’area della consapevolezza corporea, del respiro coniugato al movimento e della gestione della spazialità. Gli esercizi devono contribuire a percepire meglio il baricentro e l'importanza di una posizione eretta. Le posizioni dell’area del metallo sono: zero, arciere, aquilone e diagonale. Poi c'è l'area tematica del fuoco: è l’area della flessibilità, dell’elasticità muscolare e gli esercizi agiscono direttamente sulla muscolatura e in profondità attraverso l'allungamento muscolare. Le sue posizioni sono la piramide, il flyer, la vela e l'arco.

  • 5 6
    Credits: Facebook

    Poi c'è l’area dell’equilibrio e cioè quella del legno. Durante questa fase si cerca di armonizzare i muscoli e renderli funzionali a contrastare la forza di gravità attraverso torsioni e rotazioni e le posizioni sono quelle del faro, della bandiera, dell'airone e della falce. Quella della terra è invece l’area della stabilità e dell’equilibrio energetico. I percorsi sequenziali sono eseguiti a carponi oppure distesi a terra, e prevedono combinazioni di movimenti a spirale per prevenire problematiche legate alla colonna vertebrale. Le posizioni dell’ area terra sono: aracno, venus, ager e libra.

    Infine, la quinta area è quella della cosiddetta acqua, oppure del fusion perché unisce le 16 posizioni con i percorsi sequenziali delle quattro aree precedenti e con movimenti eleganti e armonici che ricordano il flusso energetico dell’acqua.

  • 6 6
    Credits: Facebook

    Se pensi che questa 'filosofia' ti possa piacere, a casa, puoi provare ad 'allenarti' con la respirazione ritmica. Siediti in una posizione comoda mantenendo la schiena dritta. Chiudi gli occhi e libera la mente da ogni pensiero superfluo, concentrando l'attenzione sul colore bianco. Ascolta il respiro. Inizia con una respirazione lenta e profonda contando le 4 fasi della respirazione. Conta fino a 3 per l'inspirazione, pausa di 2, poi conta fino a 6 per l'espirazione con pausa di 2.Vai avanti lentamente fino ad aumentare i conteggi, rispettando sempre il doppio del conteggio stabilito per l'inspirazione. Quando ti sentirai serena e rilassata, cambia l'immagine del colore bianco rispettivamente con giallo (calore), verde (sicurezza), blu (vigore) e rosso (energia).  

    E questo è solo l'inizio del tuo nuovo benessere psico-fisico.  

/5

Nata alla fine degli anni 90 come tecnica di riabilitazione e combinata poi ai principi della medicina tradizionale cinese, questa disciplina è in grado di sviluppare vigore, tonicità e flessibilità nel corpo.

Il fondatore della disciplina olistica BodyFly (che è anche presidente della BodyFly International Academy) è Gennaro Setola, un body-mental coach. Ma cos'è il BodyFly? Si tratta di una disciplina di benessere olistico che considera il corpo “attrezzo di lavoro e d’elezione” per acquisire una piena consapevolezza corporea. Questo tipo di attività nasce dalla complementarietà di due mondi: quello orientale da cui riprende il gusto della lentezza e dell’attesa e quello occidentale che fonda la ricerca nella perfezione del movimento. Ecco perché il BodyFly conivolge in maniera globale corpo, mente ed emozioni favorendo, attraverso la costanza, il benessere psico-fisico.

Sfoglia la gallery per saperne di più.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te