Caduta dei capelli: i rimedi naturali approvati dal dermatologo

Credits: Olycom
1 7

Nella stagione della caduta libera, si può ricorrere a varie soluzioni per rinforzare i capelli: dai trattamenti cosmetici (shampoo e fiale) agli integratori per bocca, fino all'assunzione di farmaci specifici, prescritti dal dermatologo.

Il fenomeno è del tutto normale e spesso non si può far nulla se non allungare il periodo di vitalità dei capelli, la fase di crescita. Come? Leggi i consigli del dermatologo Antonino Di Pietro, voltando pagina.

/5

Previeni l'eccessiva perdita di capelli con i consigli tutti naturali dello specialista

Se prima o dopo l'estate raccogli capelli sulla spazzole, non preoccuparti: il fenomeno della perdita dei capelli è piuttosto normale in autunno e in primavera.

«Si tratta di un retaggio biologico ancestrale, molto affine alla muta dei mammiferi» spiega il dottor Antonino Di Pietro, dermatologo e presidente dell'ISPLAD, Società Internazionale di Dermatologia Plastica di cui è fondatore. «Durante i cambi di stagione, alcuni ormoni rispondono al mutamento delle quantità di luce giornaliera, innescando un processo che provoca l’aumento della caduta dei capelli».

Di norma, negli altri periodi dell’anno, si perdono fino a 50 capelli al giorno, mentre in autunno e in primavera si arriva a 70-100. Se la quantità di capelli persi durante il giorno, ti sembra eccessiva, è il caso di rivolgersi al dermatologo che ne individuerà le cause e valuterà lo stato salute di cute e fibra capillare. Un fattore che deve far insospettire una patologica caduta di capelli è il numero giornaliero che arriva sino alle 400-500 unità, oppure quando la perdita continua anche dopo i cambi di stagione.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te