Chi si sposa fa più sesso 

Il matrimonio aiuta il dialogo e l'intesa sessuale

di Neva Ganzerla  - 11 Giugno 2010
Credits: 

Fotolia

 

Matrimonio tomba dell'amore?

Da un sondaggio recentemente promosso dall'associazione Donne e Qualità risulta l'esatto opposto.

1200 donne italiane sposate o conviventi hanno risposto ad alcune domande riguardo l'eros e la vita di coppia e i risultati ottenuti sono in controtendenza rispetto alla comune mentalità che vuole il matrimonio tra i motivi della noia a letto e della monotonia tra partner.

Per l'80% delle donne il matrimonio (o la convivenza) ha migliorato sensibilmente l'intesa sessuale col coniuge, grazie alla creazione di una forte complicità e di un dialogo libero.

Nonostante ci si sposi sempre meno e sempre più tardi, il 48 per cento delle ragazze crede che un'unione consolidata e l'avere figli siano un traguardo importante da raggiungere.

La libertà sessuale prima del matrimonio è accettata dal 63 per cento delle intervistate, ma sono considerate indispensabili lealtà e fedeltà dopo il giorno del "Sì".

Dai dati però, i costumi sessuali delle italiane appaiono piuttosto liberi: solo il 3 per cento desidera arrivare vergine al matrimonio, mentre il 56 per cento ha la prima esperienza a 15/16 anni; il 18 per cento non era innamorata del suo primo partner.
Il 32 per cento è stato infedele almeno una volta, il 25 per cento ritiene di essere stata tradita.

Il 70 per cento ha avuto almeno una storia da una sola notte e il 20 per cento ha avuto almeno 5 partner occasionali prima dei 21 anni.

Con questi dati in mano si può ipotizzare che la chiave di un eros soddisfacente sia la stabilità della coppia. Ma sarà vero?

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/chi-si-sposa-fa-piu-sesso$$$Chi si sposa fa più sesso
Mi Piace
Tweet