Mantieni la stessa taglia con mele, fragole e cipolle

  • 1 5
    Credits: Olycom

    Mele, pere, fragole e cipolle aiutano a mantenere il peso forma e non ingrassare, contribuendo a prevenire obesità e malattie collegate, come diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro.
    È la conclusione alla quale è arrivata un ampio studio pubblicato sul British Medical Journal che ha studiato l'influenza di cibi ricchi di flavonoidi sul peso. Il campione preso in esame è di 124.086 uomini e donne di età compresa tra i 27 e i 65 anni, ed è stato monitorato ogni 4 anni tra il 1986 e il 2011. Le variazioni di peso dei partecipanti non sono evidenti, e questo ha evidenziato come l'assunzione abituale di questi 4 super cibi, contribuisca ad avere la stessa taglia e peso per un lungo periodo. Lo studio si riferisce, infatti, a dati di ben 25 anni!

    Nelle prossime pagine scopri le proprietà specifiche di mele, pere, fragole e cipolle.

  • 2 5
    Credits: Olycom

    Mele per restare in forma

    Se il vecchio adagio recitava "una mela al giorno toglie il medico di torno", oggi potremmo cambiarlo in "una mela al giorno toglie il grasso di troppo".

    Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista americana Food Chemistry rivela che le sostanze contenute nelle mele aiuta a prevenire l'infiammazione legata all'obesità. I polifenoli e le fibre, in particolare, combattono lo squilibrio di batteri presenti nel colon, che porta ad avere una lieve infiammazione cronica, che nel lungo periodo può causare disordini metabolici, come appunto l'aumento di peso.

    È stato dimostrato che l'infiammazione cronica del colon è una delle cause dell'aumento dei grassi nel tessuto adiposo e muscolare, in due parole: cuscinetti di grasso accumulati qui e là sul corpo.

    I ricercatori ritengono che ripristinando l'equilibrio dei batteri nell'intestino, l'infiammazione che è alla base di questi disturbi metabolici può essere risolto.

    In sintesi, l'aggiunta delle mele alla vostra lista della spesa potrebbe essere una buona idea per salvaguardare linea e intestino.

  • 3 5
    Credits: Olycom

    Pere per restare in linea

    Dopo la mela è il turno della pera, che può aiutare a mantenere il tuo girovita sotto controllo.

    I ricercatori della Louisiana State University, sulla base di studi statistici raccolti tra il 2001 e il 2010, hanno rilevato che le persone che avevano una dieta ricca di pere hanno riscontrato il ​​35% in meno della probabilità di aumentare il proprio peso in futuro.

    Il motivo, secondo gli studiosi, è dato dalle alte percentuali di fibre, che contribuisce a mantenere il livello di sazietà durante la giornate e ad evitare che si abbiano picchi vertiginosi della glicemia, responsabile degli attacchi di fame.

    Una singola pera contiene di media 100 calorie e quasi il 24% delle fibre della dose giornaliera raccomanda.

  • 4 5
    Credits: Olycom

    Fragole per non ingrassare

    Grazie all'alto contenuto dei flavonoidi, le fragole sciolgono il grasso corporeo in eccesso, trasformandolo in "grasso bruno", cioè quello "buono" che brucia calorie e da un punto di vista fisiologico serve a isolarci dalle basse temperature (è quello che hanno i neonati e che appunto li aiuta a mantenersi caldi: se non lo avessero morirebbero assiderati...).

    Il merito di questa magia è del potente antiossidante resveratrolo (appartenente appunto alla famiglia dei flavonoidi), contenuto in altri frutti come: frutti di bosco, uva e lamponi.

    Ecco che i frutti rossi in particolare aiutano a mantenere il peso costante e a prevenire l'obesità e altre disfunzioni metaboliche.

  • 5 5
    Credits: Olycom

    Cipolle per restare snelle

    Salvano la linea perché contengono allicina, una sostanza che manda al cervello il messaggio che ci siamo saziate e che non abbiamo più bisogno (né voglia) di mangiare.

    La funzione "snellente" è presente in tutte le varietà delle cipolle: cipolline, cipollotti e porri.

/5

4 supercibi che aiutano a mantenere il peso costante nel lungo periodo, secondo gli ultimi studi di nutrizione. Tutto merito dei flavonoidi in essi contenuti

I supercibi sono letteralmente "potenze nutrizionali" che possono aiutare a prevenire le malattie e perdere peso. Nella gallery in alto vi mostriamo le proprietà di 4 cibi salva linea che hanno dimostrato di essere efficaci sul lungo periodo. Fortunatamente sono facili da reperire, sono presenti in tutti i menu, piacciono un po' a tutti (forse un po' meno consensi ne riscuotono le cipolle). La sfortuna è che qualcuno può risultare allergico: ma se si è allergico alla mela, per esempio, c'è la fragola che può sopperire la mancanza.

Perché fanno bene alla linea? Grazie al loro contenuto di potenti antiossidanti che hanno la capacità di evitare che il grasso si accumula sul corpo e di prevenire le disfunzioni metaboliche. I nomi di questi antiossidanti sono un po' "strani", ma ultimamente stanno entrando sempre più nel lessico di chi è attento al peso: parliamo di antociani, polifenoli e flavonoidi.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te