• Home -
  • Salute-
  • 5 cibi da non mangiare in autunno

5 cibi da non mangiare in autunno 

Fragole a Natale, e spremute d’arancia sotto l’ombrellone? No, grazie!

di Federica Brugaletta

Il 2015 è stato un anno di sensibilizzazione alla salvaguardia del pianeta in cui viviamo, dell'ambiente che ci circonda nonché di educazione ad una sana e corretta alimentazione. Expò 2015, l'esposizione internazionale sul cibo e la nutrizione, tenutasi proprio nella nostra nazione ha avuto come scopo principale quello di portarci in giro per il mondo, fornendoci le "istruzioni per l'uso" necessarie alla realizzazione di un benessere collettivo,volto all'eliminazione degli sprechi. Uno dei punti cardine di questa missione, è quella di non consumare cibi fuori stagione. I motivi? Sono tantissimi, eccone alcuni! Invitanti e dall'aspetto perfetto, a chi non è mai capitato di mordere una fragola "pescata" sulla tavola di Natale e ... non distinguere nessun sapore? Il gusto dei cibi dipende per la maggior parte dalla ricchezza del terreno sul quale vengono coltivati, che ha bisogno di una particolare rotazione delle colture affinchè si "condisca" con i giusti elementi. Nelle serre, in cui viene praticata spesso una coltivazione monotona, ciò non succede, e frutta e verdura perdono il loro gusto naturale. Prodotti, come i pomodori, che siamo ormai abituati a vedere, comprare e consumare dodici mesi all'anno hanno prezzi esorbitanti, proprio a causa dell'enorme dispendio di risorse impiegato nella loro produzione, nonchè nel trasporto e spesso nell'importazione da paesi esteri, dal luogo di coltivazione a quello di scambio. Gli alimenti freschi si alternano con le stagioni, seguire il loro calendario è una scelta di benessere; sono i colori stessi che si armonizzano sul banco frigo ad indicarci il giusto acquisto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/cibi-vietati-autunno$$$5 cibi da non mangiare in autunno
Mi Piace
Tweet