• Home -
  • Salute-
  • Come riconoscere la violenza nella coppia

Come riconoscere la violenza nella coppia 

I segnali da osservare prima che sia troppo tardi: ne parliamo con lo psicoterapeuta e con le educatrici che ogni giorno accolgono le vittime di violenza presso uno sportello informativo di Bologna

di Alessandra Montelli

Gelosia patologica, possessività, ossessione per il controllo della vita della partner sono i segnali ai quali prestare attenzione se si teme di essere finite in una relazione pericolosa.

Non solo: la lista è lunga e potrebbe continuare all'infinito. In genere, bisogna alzare le antenne quando qualsiasi reazione esagerata del partner nei nostri confronti - o di altri estranei alla coppia - ci lascia senza parole, inermi e con una sensazione di profondo disagio.

Sono tanti i comportamenti ai limiti della sopportazione femminile: tutto ciò che calpesta la propria dignità è da considerare un invito alla fuga. Scatti d'ira improvvisa, manipolazione psicologica, offese, insulti, prepotenze, imposizioni della propria volontà.

Ma ci sono altri elementi più sottili ai quali prestare ascolto, come dimostrano gli esperti che abbiamo intervistato.

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/come-capire-che-stai-con-uomo-violento$$$Come riconoscere la violenza nella coppia
Mi Piace
Tweet