Cura l’acne con l’argento

  • 1 5
    Credits: Corbis

    Sapevi che uno dei più potenti antibatterici esistenti in natura è l'argento? Pensa che addirittura, in passato, quando non esistevano tuti i disinfettanti che ci sono ora, gli strumenti chirurgici erano proprio realizzati in questo metallo per le sue proprietà.

    Ma non è tutto: le proprietà antibiotiche e antisettiche dell’argento sono note sin dall'antichità: chi mangiava con l’argenteria infatti, correva meno rischi di ammalarsi e contrarre infezioni e il “sangue blu” della nobiltà dipendeva proprio dalla quantità nel corpo di questo metallo prezioso.

    Oggi si è scoperto che l'argento è una validissima cura contro l'acne, quei fastidiosi brufoli tanto odiati dagli adolescenti ma che non smettono in realtà di comparire sul nostro volto anche dopo i 30 anni!

  • 2 5
    Credits: Corbis

    Il professor Antonino Di Pietro, dermatologo plastico, direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita-Cutis di Milano ci spiega le potenzialità dell'argento in campo dermatologo: "Fino ad oggi si trovava questo metallo sotto forma di microgranuli all'interno dei prodotti, per lo più creme, anti-acne. Ora invece si possono sfruttare molto meglio le sue proprietà perché viene utilizzato sotto forma di 'microspugne': si tratta di piccolissimi cristalli porosi che rilasciano argento sulla pelle in modo graduale e continuativo, durante tutto l'arco della giornata".

  • 3 5
    Credits: Corbis

    "Le creme a base di microsilver vengono assorbite molto più lentamente e permettono di curare non solo l'acne allo stadio iniziale, ma anche a livelli più cronici e radicati", spiega ancora il professor Di Pietro.

    "In questi ultimi casi questo rimedio non sempre garantisce la totale scomparsa dell’acne, ma la riduce e la migliora sensibilmente. In ogni caso, questo 'prezioso' metallo aiuta a disinfettare il derma. Questo tipo di crema va applicata due volte al giorno per almeno un mese per vedere i risultati".  

  • 4 5
    Credits: Corbis

    Chi soffre di acne, al contrario di quello che si possa pensare non dovrebbe pulire eccessivamente il viso, ma detergerlo sempre con prodotti delicati: i detergenti migliori, contengono una miscela chiamata fospidin, un mix di fosfolipidi di soia e di glucosamina, che insieme aiutano a pulire a fondo la pelle.

  • 5 5
    Credits: Corbis

    Le ultime creme (o detergenti) in circolazione, sottolinea ancora l'esperto, affiancano l'efficacia del microsilver a quella dell'Alukina (un composto a base di allume, un minerale vulcanico, vitamina A e Acido 18-beta-glicirretico, una sostanza naturale, estratta dalla liquirizia): "Mentre le microspugne d'argento bloccano la crescita dei batteri sulle ghiandole del sebo iperstimolate dagli ormoni, l’Alukina riduce l’attività delle ghiandole stesse".

    Il Professor Di Pietro precisa infine che "Queste creme curative, che si acquistano facilmente in farmacia, non necessitano di alcun tipo di ricetta medica".

/5

In farmacia sono arrivate nuove creme e detergenti con microspugne di silver: una valida alternativa agli antibiotici e alle cure ormonali. Parole di esperto

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te