Cuore: il tuo come sta? 

Il 27 settembre è la Giornata mondiale del cuore. Un'occasione per saperne di più su cosa e come fare a prevenire i rischi cardiaci. E per mettere alla prova il nostro cuore

di Francesca Pace  - 25 Settembre 2009

200 gradini per capire se il tuo cuore batte al ritmo giusto. E' l'iniziativa Cuore e salite, ideata sette anni fa dall'Associazione "Per il Policlinico" O.n.l.u.s,  con il supporto della Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena di Milano, per dare l'occasione a tutti di testare le proprie condizioni di salute.

L'appuntamento è per sabato 26 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 16.00 (fino a esaurimento posti) presso il Duomo di Milano.

Un'équipe di medici misurerà i battiti del cuore prima e dopo la salita dei 201 gradini. Poi, incrociando i dati raccolti con età, peso, altezza e pratica sportiva, i medici daranno tutti i consigli utili per mantenere o migliorare lo stato di salute del cuore o, in caso di necessità, suggerire una visita medica più approfondita.

L'iniziativa anticipa di un giorno la Giornata Mondiale del Cuore  (27 settembre), organizzata dalla World Heart Federation (Whf)  e celebrata in oltre 100 Paesi del mondo. In Italia è la Fondazione italiana per il cuore  a farsi promotrice di una serie di appuntamenti per sensibilizzare tutti sull'importanza di un corretto stile di vita per prevenire rischi e disturbi del cuore.

Per sapere cosa e come fare per mantenere il tuo cuore forte e sano, puoi iniziare rispondendo al questionario  della Fondazione per il cuore. Oppure metti alla prova e misura l'età del tuo cuore  con questo test (in inglese).

Per questa decima edizione, infatti, lo slogan scelto è Prenditi cura del tuo cuore. Sempre. In ogni luogo e in ogni senso. Perchè la salute del nostro cuore dipende molto da noi e dal nostro stile di vita. Un cattivo stile di vita come il fumo, l'eccesso di sedentarietà, la cattiva alimentazione, lo stress e anche l'inquinamento, sono tutti aspetti che contribuiscono ad aumentare i rischi cardiovascolari. Ma sui quali noi possiamo intervenire per mantenere il nostro cuore forte e sano.

Come? Ad esempio camminando o prendendo i mezzi invece dell'auto, usando le scale al posto dell'ascensore, sostituendo i soliti panini con pasti preparati da noi a casa...

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/cuore-il-tuo-come-sta$$$Cuore: il tuo come sta?
Mi Piace
Tweet