Come comportarsi con un depresso 

I suggerimenti dell'esperto per aiutare, in qualità di amico e parente, chi soffre di depressione. E nello stesso tempo non lasciarsi travolgere dal mal di vivere dell'altro

di Alessandra Montelli

Chi soffre di depressione sostiene (contro chi non gli crede) che non si può comprendere come ci si sente quando si è depressi, se non lo si è mai stati per davvero. Ed è proprio alle persone che vivono accanto ad un depresso che si rivolge la nostra guida in 10 punti.

Ci sono frasi che possono peggiorare il mal di vivere dell'altro, anche se dette a fin di bene. E ci sono convinzioni che sono più deleterie di un evento drammatico, perché nella mente del depresso risuonano come colpevolizzanti, col risultato di farlo precipitare ancora più a terra. "Volere è potere, e se ti impegni vedrai che riuscirai a tirarti su" - niente di più sbagliato! La verità è che il depresso non solo non ce la fa, ma non ha nemmeno problemi di volontà. Anzi, fosse per lui non vorrebbe certo stare così male.

Che fare allora? «Immedesimarsi empaticamente nei panni del depresso, cercando di comprendere il suo punto di vista, e non imporre il proprio». Vediamo come, con i consigli dello psicoterapeuta: leggi la gallery in alto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/depressione-depresso-come-comportarsi$$$Come comportarsi con un depresso
Mi Piace
Tweet