A ciascuno il suo rimedio 

Permanente o temporanea, ecco quali ausili utilizzare in caso di incontinenza: discreti e confortevoli, aiutano a vivere meglio e in tutta sicurezza e serenità.

di DonnaModerna.com consiglia
 

Cinque milioni di italiani ne soffrono, ma l'incontinenza non è uguale per tutti. A seconda delle cause e dei sintomi si divide in diverse tipologie, tra le quali troviamo l'incontinenza da sforzo, che può colpire le donne dopo la prima gravidanza e in menopausa, ma anche gli uomini, l'incontinenza urinaria da urgenza e la vescica iperattiva (Oab), che può interessare entrambi i sessi e si riconosce perché provoca l'esigenza di recarsi in bagno spesso, anche per espellere poche gocce, e l'incontinenza mista che deriva dall'associazione di entrambe le tipologie precedenti. Esistono poi altri tipi più specifici dovuti a cause particolari come, per esempio l'incontinenza funzionale legata a malattie croniche o disturbi motori, o quella riflessa dovuta a lesioni o interventi chirurgici.

Se si considera la norma andare al bagno fino a otto volte al giorno e una la notte, risulta semplice capire quando si tratta di  incontinenza, e quando occorre iniziare le indagini sentendo il parere del proprio medico curante o di un consulente esperto. Per alcuni si rivelerà una questione temporanea, per altri invece permanente, ma l'importante è trovare il rimedio giusto che riesca ad alleviare il più possibile il disagio e le conseguenze psicologiche che possono verificarsi,. Le terapie farmacologiche vengono individuate esclusivamente dal medico curante a seconda delle cause che conducono all'incontinenza, ma per la sicurezza e la protezione, ecco una vasta scelta di prodotti assorbenti monouso specifici appositamente pensati e realizzati per aiutare le persone  con problemi di controllo della vescica.

Assorbenti anatomici e Slip assorbenti

Confortevoli e discreti sono disponibili in varie misure e con gradi di assorbimento diverso. Sono studiati per assorbire rapidamente e trattenere il liquido all'interno del prodotto in modo che non riaffiori in superficie se sottoposto a pressione, ad esempio quando ci si siede, provocando una spiacevole sensazione di bagnato. In particolare, gli slip monouso assorbenti si indossano come la normale biancheria intima, sono comodi, pratici e discreti. Inoltre sono facili da indossare e facili da togliere e permettono la massima libertà di movimento.

Traversa monouso assorbente

Soluzione versatile, confortevole e di facile utilizzo, la traversa monouso costituisce una barriera di protezione dalle perdite non solo per il letto ma per tutti i tipi di superficie da preservare: il divano, la poltrona, la sedia. Basta distenderla per avere una superficie igienica e protetta su cui sedersi o sdraiarsi. Le traverse sono appositamente realizzate per assorbire liquidi e trattenere l'umidità negli strati del materiale non a contatto con la pelle.

Prodotti specifici per l'igiene e la cura personale

L'igiene e la cura dell'epidermide in una situazione di incontinenza sono da considerarsi un obbligo. Per evitare irritazioni spiacevoli o cattivi odori, possiamo trovare molti prodotti adatti: dal latte detergente, alla crema nutriente, all’olio, alla schiuma e prodotti per la detersione senz’acqua. Per prendersi cura in modo piacevole del proprio corpo.

Il trucco è di pensare a questi prodotti come se fossero degli accessori, semplici accessori che rendono la nostra vita più facile: un po' come avere un orologio, un cellulare o un paio di occhiali da sole.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/detto-tra-donne/a-ciascuno-il-suo-rimedio$$$A ciascuno il suo rimedio
Mi Piace
Tweet