Dieta alcalinizzante contro l’acidosi

Credits: Corbis
1 6

L'acidosi si manifesta con alcuni sintomi precisi, ancor prima di effettuare le specifiche analisi di laboratorio (test delle urine e analisi del sangue).

Chi soffre di acidosi, solitamente lamenta mal di stomaco, stipsi ostinata ma anche insonnia, irritabilità ed emicranie. Questi ultimi segnali possono essere confusi con generici disturbi psicosomatici e dunque, per debellarli efficacemente,  sono fondamentali la diagnosi precoce e l'intervento regolarizzatore sulla dieta quotidiana.

Solitamente chi soffre di acidosi, ha passato un periodo di grande stress e surmenage oppure ha consumato notevoli quantitativi di cibi industriali e raffinati o, ancora, si è lasciato andare alla sedentarietà più estrema o, al contrario, all'esercizio fisico forsennato senza controllo.

Per regolarizzare l'acidosi è necessario un aggiustamento dello squilibrio acido-basico corporeo attraverso una dieta alcalinizzante. Quest'ultima prevede l'introduzione di cibi alcalini e la rispettiva diminuzione o eliminazione di alimenti acidi.

/5

Lo stato di acidosi è una condizione frequente quando si segue una dieta molto proteica o si è stressati. In questi casi, i cibi alcalinizzanti riportano l'equilibrio

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te