La dieta anti-aging

Credits: Photoshot
1 7

Il nostro benessere è fortemente influenzato dalla nostra alimentazione. Di conseguenza, modificare la nostra dieta può apportare grandi benefici per la salute e può aiutare a raggiungere un equilibrio psicofisico ottimale: dimagrire e mantenere il peso forma, ma anche contrastare l'invecchiamento.

Come ha spiegato anche Stefano Filippini, nutrizionista e medico dello sport, all'interno di un evento organizzato dall'Eubeauty longevity center ad Affi (VR): "Cattive abitudini alimentari possono avere come conseguenza una ridotta espressione di quei geni che ci proteggono da malattie e invecchiamento anche cutaneo (rughe) andando ad attivare i geni coinvolti nei processi di invecchiamento precoce.”

La dieta antiaging quindi è un primo consiglio da seguire per prevenire il cosiddetto stress ossidativo e restare giovani più a lungo, mettendo nel piatto quegli elementi fondamentali per la salute: "esistono effetti biochimici precisi che ogni elemento presente nel cibo ha sull’organismo, come per esempio, le vitamine, elementi essenziali per lo sviluppo e la funzionalità cellulare", spiega l'esperto.

Ma cosa vuol dire, in pratica, mangiare antiaging?

/5

I consigli alimentari e le abitudini per combattere i radicali liberi, l'ossidazione l'invecchiamento, e restare giovani e sani a lungo

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te