Dieta Montignac: perdi peso senza troppe rinunce

Credits: Olycom
1 6

Più che una vera e propria dieta, quella ideata da Michel Montignac può essere definita una filosofia alimentare, volta non solo alla riduzione duratura del peso corporeo, ma anche alla diminuzione dei fattori di rischio cardiovascolare e alla prevenzione del diabete.

Questo metodo, infatti, non si basa tanto sulla riduzione delle calorie introdotte, quanto sulla lotta all’iperinsulinemia; in pratica quello che conta non è tanto quanto mangi, ma quello che mangi.

Secondo Montignac gli alimenti ad alto indice glicemico – poi vedremo quali sono - introdotti provocano un eccessivo aumento della glicemia che induce l’organismo a secernere molta insulina che ha il compito di abbassare la glicemia, ma favorisce al contempo la deposizione dei grassi nei tessuti, causando quindi sovrappeso e obesità.

Nelle prossime pagine cercheremo di capire come funziona nella pratica la dieta Montignac, se poi vorrai approfondire, potrai farlo leggendo il libro “La dieta Montignac” (edizioni Tecniche Nuove), scritto dallo stesso ideatore.

/5

Se stai cercando un regime alimentare equilibrato e che ti permetta di perdere peso senza fare la fame, questo potrebbe essere il metodo giusto per te!

Basta contare le calorie e pesare gli alimenti; con il metodo Montignac questo non sarà più necessario e potrai perdere peso senza troppe rinunce e in modo equilibrato.

Quella di Montignac è una vera e propria filosofia alimentare che, oltre a far dimagrire, mira a ridurre i rischi di malattie cardiovascolari e di diabete. Come? Bastandosi sull'indice glicemico degli alimenti e bandendo quelli che ne hanno di più.

Una volta capito il meccanismo potrai scegliere liberamente cosa mangiare, senza menù imposti, stando solo attenta a non introdurre cibi che potrebbero far alzare troppo il livello di glicemia nel sangue.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te