Dieta del rientro: 7 regole per recuperare la linea

Credits: Corbis
1 8

OBIETTIVO RECUPERARE LA LINEA DOPO LE VACANZE

Settembre, per i più tempo di rientri...e di qualche chilo in più sulla bilancia. Che spesso è "solo" gonfiore dovuto a sregolatezze alimentari e a scarsa attività fisica. Due settimane di regime (non militaresco) e si ritorna in forma. Come? Il dietista e nutrizionista Fabrizio Malipiero ci fornisce un menu salutare, facile da mettere in pratica, e soprattutto poco "sacrificante". Perché, si sa, le eccessive rinunce alimentari fanno...i palati infelici che rischiano di rimpinguarsi con abbuffate fuori controllo.

Pronta per il tuo programma disintossicante? Volta pagina...

/5

Un vero e proprio menu disintossicante post vacanze, pensato per noi dal dietista. Che ci rivela (anche) alcuni trucchetti salva linea

I DIETOLOGI CONSIGLIANO

L'obiettivo di una dieta non deve essere "solo" quello di far perdere i chili in fretta, ma soprattutto quello di instillare buone abitudine alimentari che restino consolidate per tutta la vita. Se la dieta promette miracoli, infatti, senza insegnare "come mangiare bene" rischia di fallire, e di far recuperare in fretta i chili persi. Una volta smessa.

Per far funzionare una dieta, ogni tanto è bene trasgredire qualche regola alimentare, senza sentirsi in colpa. L'essenziale è che il peccato di gola sia un regime alimentare equilibrato. Il giorno dopo si potrà bilanciare con una giornata alimentare più leggera o più 'movimentata', cioè non sedentaria.

E se credi che un menu disintossicante sia noioso, ti sbagli. Esistono diverse ricette leggere settembrine, che aiutano a restare in forma.

N.B. Le informazioni contenute forniscono solo spunti di una sana ed equilibrata alimentazione, ma non devono costituire materia di auto-cura. In caso di dubbi, rivolgersi al proprio medico.

Il limone disintossicante

Bere un bicchiere di acqua tiepida in cui si è spremuto il succo di mezzo limone è un segreto per risvegliare il metabolismo. A patto di farlo appena svegli e a digiuno.
Grazie alla pectina, contenuta in abbondanza, aiuta la perdita di peso.
Contrasta inoltre la ritenzione idrica e la cattiva digestione (a dispetto di quanto si creda a causa del suo sapore acido).

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te