Difesa personale: strangolamento a terra 

La tecnica giusta per mettere al tappeto un aggressore

Scopri il video corso sull'auto difesa personale, con tanti video e tante tecniche per imparare a difenderti in qualsiasi situazione.

Esiste una tecnica di auto difesa personale della donna per sventare un'aggressione con strangolamento a terra.

Potremmo finire a terra, e rischiare che l'aggressore ci metta le mani al collo con l'intenzione di strangolarci.

La prima cosa da fare è liberare le vie aeree: quindi teniamo la testa più alta possibile e strappiamo una mano del malintenzionato per poter respirare. Contemporaneamente, con l'alta mano, cerchiamo di colpire il viso in modo che non ci possa più stringere il collo.

Subito dopo colpiamo con un ginocchio il suo costato. Poi portiamo un piede verso la sua testa, la agganciamo, e lo trasciniamo per terra. E infine lo colpiamo.

 

Un consiglio: se ci capita di uscire con qualcuno che conosciamo poco, con una scusa, facciamo un selfie insieme. Meglio anche fare una foto alla sua auto prendendo la targa, e mandarla a un'amica o un parente. Così facendo, se dovesse succedere qualcosa, avrete la sua fotografia e la sua targa.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/difesa-personale/strangolamento-terra$$$Difesa personale: strangolamento a terra
Mi Piace
Tweet