Quando il disordine in casa riflette quello interiore

Credits: Corbis
1 7

Disordine: nella mente come in casa

C'è chi riesce a mantenere la propria casa costantemente ordinata 365 giorni all'anno senza troppa fatica e chi invece deve (e si sottolinea deve) impegnarsi per trovare una parvenza di ordine. Che dura sì e no 3 giorni.
Questione di abitudine o di indole? Nessuna delle 2, o almeno non sempre. Pare che più siamo nervosi (o angosciati) più siamo capaci di rendere disordinati gli spazi che abitiamo. Come se volessimo trasferire fuori la confusione che abbiamo dentro. Allo stesso modo in cui sentiamo il bisogno di fare ordine con un'energia maniacale, quando il caos ci sovrasta, impedendoci di muoverci.

Abbiamo indagato sulla questione disordine (non solo) mentale per voi.

/5

"Casa" e "vita" coincidono. Più è disordinata l'una più è confusa l'altra. Ma è sempre così? Ne parliamo con lo psicoterapeuta

IPSE DIXIT

"L'ordine è il piacere della ragione: ma il disordine è la delizia dell'immaginazione"
Paul Claudel


"Il parziale disordine si trasforma in infinito ordine."
Albert Einstein

"È una caratteristica propria del nostro spirito immaginare disordine e oscurità là dove non sappiamo nulla di certo."
Goethe

È solo quando inciampi nelle tue scarpe che incominci a mettere a posto le scarpe.”
Arthur Bloch

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te