• Home -
  • Salute-
  • EcoMaratona: la salute corre al mare

EcoMaratona: la salute corre al mare 

Una corsa lunga 500 km che valuta lo stato di salute delle coste italiane e porta un messaggio di salute e prevenzione. Per sconfiggere il cancro con l'aiuto dello sport

di Neva Ganzerla  - 16 Giugno 2010
Credits: 

EcoMaratona

 

Partirà il 3 luglio da Cagliari e terminerà il 31 luglio a Reggio Calabria, dopo aver percorso 500 Km e 28 tappe nelle più belle località delle coste di Sicilia e Sardegna.
 
EcoMaratona è una corsa a sostegno dell'ambiente che si impegna a monitorare, tappa dopo tappa, lo stato di salute delle coste italiane , con una particolare attenzione alle problematiche delle spiagge pubbliche, degli accessi per disabili, della pulizia e della sicurezza.
 
La manifestazione nasce vent'anni fa da un'idea dell'imprenditore torinese Giuseppe Tamburino, appassionato maratoneta.
Quest'anno, per dare un valore in più alla sua maretona, Tamburino ha deciso di legare la manifestazione sportiva ed ecologica all'associazione WALCE (Women Against Lung Cancer in Europe) Onlus, per informare tutti del significativo aumento di tumori del polmone nel sesso femminile e per trasmettere maggiori informazioni su questa patologia, difficile da affrontare sia dal punto di vista clinico che umano.
 
"Un’opportunità preziosa" spiega Silvia Novello, pneumo-oncologa e presidente di WALCE "perché ci permette di parlare non solo di malattia ma anche di salute e benessere in un contesto diverso da quello ospedaliero e di ricordare che la lotta contro il tumore al polmone parte dalla prevenzione, da uno stile di vita corretto, da un’attenzione generale al benessere psico-fisico. E lo sport gioca un ruolo di primo piano quando si parla di salute».
WALCE Onlus sarà presente in dieci tappe dell’Ecomaretona, con alcuni appuntamenti dedicati alle donne, al benessere e alla prevenzione.
 
Ogni percorso si conclude all'interno dell'EcoVillage, un punto di incontro appositamente allestito per EcoMaratona in cui è possibile incontrare gli altri partecipanti, divertirsi con i propri bambini e anche incontrare le Autorità territoriali, che si metteranno a disposizione dei cittadini per affrontare tematiche legate all'ambiente e allo sviluppo sostenibile.
 
In alcuni EcoVillage saranno organizzati particolari incontri: in Sicilia, Sardegna e Liguria, grazie alle estetiste che da tempo supportano l’Associazione, verranno offerte delle sedute di trucco gratuite. In Sardegna un’insegnante di fitness organizzerà alcuni appuntamenti di ginnastica in spiaggia di prima mattina e al tramonto. La Sicilia avrà spazi dedicati ai più piccoli, con danze, musica e il teatro dei pupi.
 
I bambini potranno partecipare alla maratone correndo con i genitori le baby tappe a loro dedicate:
3 Luglio: Cagliari
14 Luglio: Olbia
17 Luglio: Palermo
22 Luglio: Agrigento
31 Luglio: Reggio Calabria

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/ecomaratona-sicilia-sardegna-luglio-walce$$$EcoMaratona: la salute corre al mare
Mi Piace
Tweet