7 rimedi naturali per combattere la forfora 

Questo antiestetico e fastidioso problema che purtroppo regala spiacevoli disagi a livello del cuoio capelluto, come prurito e bruciore, può essere alleviato con ingredienti naturali.

di Alessia Sironi
Credits: 

Shutterstock

 

La forfora, pur non essendo una patologia così grave, è più diffusa e comune che mai. E in tanti casi è anche fonte di disagio per l’antiestetica perdita di pelle che finisce sugli abiti, su spalle e collo. Ci sono due tipologie di forfora: quella secca, accompagnata anche da prurito, e quella grassa, di cui soffre chi ha la pelle più oleosa. Spesso associata a bruciore e prurito appunto, la forfora può avere svariate cause: ansia, stress, cattiva alimentazione, dermatiti, infiammazioni cutanee e disfunzione delle ghiandole sebacee.

Naturalmente, in caso di problema grave e persistente è sempre bene sentire un dermatologo esperto, ma, nel frattempo, esistono sistemi naturali che possono essere adottati per cercare di attenuare i sintomi più fastidiosi.

Ecco 7 semplici rimedi del tutto naturali che possono contribuire ad alleviare il tuo problema. E che forse ancora non conoscevi.

Argilla verde

L'argilla verde ventilata è perfetta per un impacco antiforfora, soprattutto se hai i capelli grassi. Prepara un impacco cremoso mescolando l'argilla con una pari quantità d'acqua, poi incomincia a massaggiare il cuoio capelluto con una parte dell'impacco, prima di completarne l'applicazione con il resto e lasciare in posa per 30 minuti.

Tuorlo d’uovo

Un rimedio efficace vede protagonista un bell'impacco a base di tuorli d’uovo. Ti occorrono solo 3 tuorli d’uovo e dell'acqua: mescola i tuorli con l’acqua fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo così da applicarlo con un delicato massaggio sul cuoio capelluto, lascia riposare per 15 minuti e risciacqua con acqua tiepida.

Ortica

Prepara un semplice infuso a base di ortica per una lozione da frizionare sul cuoio capelluto per frenare la comparsa della forfora. È davvero molto semplice. Lascia in infusione in 250 ml di acqua bollente un cucchiaino di fiori d'ortica essiccati, per 15 minuti, filtra il tutto e lascialo raffreddare prima di applicarlo.

Rosmarino

Preferisci un rimedio da utilizzare ‘a secco’ contro la forfora che sostituisca i classici impacchi? Allora il rosmarino potrebbe fare al caso tuo. Sbriciolane una manciata e unisci una pari quantità di sale fino, utilizzando poi la polvere ottenuta e frizionandola delicatamente sul cuoio capelluto, un paio di volte alla settimana per almeno 6 settimane.

Aloe vera

Per contrastare il prurito fastidioso che arriva con la comparsa della forfora, prova a massaggiare il cuoio capelluto con piccole quantità di gel d'aloe vera prima del normale shampoo, lasciandolo magari agire, prima di risciacquare, per una decina di minuti.

Succo di limone e olio di oliva

Un altro impacco efficace per alleviare bruciore e prurito che spesso accompagnano la forfora si realizza semplicemente con il succo di limone e l’olio d’oliva: insieme liberano la cute dalle squame e la nutrono in profondità.

Aceto di mele

Puoi utilizzare anche l’aceto di mele: è un ottimo rimedio naturale per combattere la forfora perché stimola la circolazione sanguigna detergendo la cute.

Non hai più scuse, ora puoi correre ai ripari!

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/erbe-e-benessere/forfora-rimedi-naturali$$$7 rimedi naturali per combattere la forfora
Mi Piace
Tweet