Consigli ed esercizi di seduzione, in diretta da un corso burlesque

  • 1 8
    Credits: Elena Masciardi

    Mettersi in gioco

    Partecipare a un corso di seduzione in puro stile burlesque è stata un'esperienza più istruttiva, più entusiasmante e più dura del previsto. Il corso in questione si chiama Malafemmena e si è tenuto a Milano presso la scuola di Danza&Movimento, organizzato da Feel Rouge.

     

    Ci troviamo alle 15 nella sala da ballo che è stata riservata per noi: siamo una decina di donne in lingerie o abiti in cui sentirsi sexy (era richiesto per partecipare al corso), forse un po' imbarazzate, forse curiose, che chiacchierano fra di loro, tutte diverse per età e carattere. Il punto in comune? Tanta voglia di mettersi in gioco.

  • 2 8
    Credits: Elena Masciardi

    Avere un buon esempio

    Fantastica insegnante di questo corso è stata Lady Flo, burlesque performer arrivata direttamente da Paris per rivelarci i suoi segreti di seduzione. Io - come tante di noi, credo - sono ammirata e allo stesso intimidita da questa figura statuaria: è alta e formosa, sorridente e femminile.

    Ogni suo gesto sprigiona una potente carica erotica e tanta sicurezza, che poi scopriremo essere una delle colonne della sensualità.

  • 3 8
    Credits: Elena Masciardi

    Glamour, ovvero: femminilità

    Dopo un giro di presentazioni, Lady Flo ci chiede di metterci in cerchio e di dire cosa ci viene in mente pensando al Glamour (pronunciato alla francese, ovviamente): passione, ironia, stile, anticonformismo, spontaneità. Lei chiude con un perentorio "femminilità!" e ci accompagna in un percorso fotografico (Lady Flo è anche una storica) attraverso le icone che hanno fatto il Glamour, mentre a turno ci facciamo truccare dalla simpaticissima Elena Bertolini.

    Il ghiaccio ormai si è rotto e con un velo di fard e di rossetto rosso anche noi ci sentiamo decisamente più... glamour!

  • 4 8
    Credits: Elena Masciardi

    Esercizio 1: trovare il proprio punto di forza

    Finita la lezione di storia ci mettiamo di nuovo in cerchio e Lady Flo chiede a ognuna di trovare qual è il suo punto di forza, il suo punto di attrazione. Un compito non facile, sopratutto se si tratta di dirlo non a parole ma con il corpo e di valorizzarlo con i movimenti, come ci mostra - e ci chiede - Lady Flo. Seguendo la musica, facciamo finta che le compagne di corso siano l'uomo che vogliamo sedurre e far ingolosire. Hai una pelle morbida come la seta? Accarezzati. Hai un sedere invitante? Lascialo ondeggiare e mostralo. Hai uno sguardo fatale? Avvicinati, allontanati e poi... colpisci! In ogni caso, mai aver paura di mostrare la propria bellezza.

  • 5 8
    Credits: Elena Masciardi

    Esercizio 2: il portamento

    Lady Flo ci insegna che camminare è il primo passo della seduzione. E siccome femminilità è ironia eseguiamo una breve lezione di portamento a ritmo di musica tenendo in testa un rotolo di carta igienica, più leggero del consueto libro ma ugualmente instabile. Schiena dritta, mento in alto e camminate sinuose in punta i piedi, slanciando le gambe e lasciando ondeggiare maliziosamente i fianchi. Il passo successivo? Ripetere l'esercizio mettendo in risalto il nostro punto di forza, elogiandolo con la lentezza dei movimenti.

  • 6 8
    Credits: Elena Masciardi

    Esercizio 3: giocare con il boa

    Finalmente indossiamo uno degli strumenti simbolo del burleque: il boa di piume. Ci mettiamo tutte in fila davanti alla parete di specchi e una per volta dobbiamo esibirci davanti al pubblico delle nostre compagne di corso. Come spiega Lady Flo, l'accessorio serve per catturare gli sguardi e sottolineare i nostri punti di forza, usandolo come un compagno di danza con cui amoreggiare, sempre con la dovuta lentezza. Così il boa diventa una lunga mano di piume che accarezza una gamba, un morbido abbraccio dentro cui ancheggiare...

  • 7 8
    Credits: Elena Masciardi

    Esercizio 4: strip tease

    Come ci dice Lady Flo, il tease (il desiderio) conta molto più dello strip (spogliarsi). Ci si può spogliare in tanti modi ma è giocare a nascondere qualcosa che crea eccitazione. E nascondere vuol dire evidenziare. Lady Flo ci mostra e ci insegna come togliere i guanti, lunghi e in raso nero: seguendo il ritmo di una musica retrò, i guanti si accarezzano l'un l'altro e gli occhi vanno da loro al pubblico. I guanti attirano l'attenzione, sono calamite per sguardi e bisogna sfilarli come se si stesse rivelando un segreto, valorizzando il fatto di scoprire qualcosa che era nascosto, con lentezza, malizia e un po' di ironia, magari tirando le dita dei guanti con i denti. Una volta tolto il primo guanto, questo diventa un ulteriore accessorio con cui sottolineare le proprie attrazioni: è una mano setosa che ricade birichina sul seno, che corre su una gamba o punzecchia dispettosa un prosperoso didietro. Una volta finito lo spettacolo, arriva la parte più difficile: vincere l'imbarazzo, rendersi conto di essere davvero sexy e ricevere gli applausi.

  • 8 8
    Credits: Elena Masciardi

    Bye bye baby

    Lady Flo ci saluta, deve prepararsi per uno spettacolo. Noi ci facciamo fotografare da Elena e ci scopriamo diverse da quando, poche ore fa, abbiamo iniziato il corso: più disinibite, più sicure della nostra sensualità e decisamente più femminili. Ma in fondo, non siamo cambiate: Lady Flo e questo corso ci hanno aiutate lasciar emergere qualcosa di unico - come unica è ogni donna - che è dentro di noi, dentro ciascuna di noi. È la meraviglia della nostra vita, del nostro carattere e del nostro essere femmine, ognuna a modo suo. Così non abbiamo imparato solo come essere più sexy e come sedurre un uomo con uno strip tease burlesque, ma anche a lasciare che la seduzione continui dopo la conquista, nella vita quotidiana. Abbiamo imparato ad essere eroticamente e unicamente noi stesse.

    Grazie a Sara e Viviana per avermi invitata e per aver organizzato questo corso, grazie a Lady Flo e a tutte le mie compagne di avventura.

/5

Breve cronaca dal corso di seduzione burlesque Malafemmena: i consigli e gli esercizi di Lady Flo per essere più sexy

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te