Crisi di coppia: 10 sintomi che l’amore è finito

Credits: Shutterstock
/5

Stanche del vostro rapporto ma non ancora sicure che l'amore sia finito? Ecco 10 sintomi di un rapporto arrivato al termine

La fine di un grande amore spesso si trascina a lungo perché c'è bisogno di tempo prima di essere in grado di prendere la decisione di chiudere il rapporto, di sentirsi pronte a rimettersi in discussione e di cambiare le proprie abitudini. È anche difficile ammettere a se stesse che la vita, con il suo trascorrere incessante, ha posto fine ad un amore che si credeva eterno.

Ma non c’è nulla di più sbagliato del rimanere ferme e incastrate in una relazione ormai finita. È quindi importante riconoscere i segnali e prendere una decisione, anche se questa può essere difficile.

Ecco i 10 segnali più comuni della fine di un rapporto.

1. Lui è appassionato di calcio e tu di shopping

Ognuno ha i propri hobby, ovvero delle passioni individuali che vengono coltivate nel tempo libero. Ed è giusto che in una coppia ci si ritagli il proprio spazio. Ma se queste passioni tendono a dividere la coppia senza consentire di trovare nemmeno un punto di unione, alla lunga potrebbe crearsi un muro nel rapporto.

2. A letto sì, ma ognuno dal proprio lato

Se dopo una giornata di lavoro, ci si ritrova la sera a letto e non si ha piacere di condividere il proprio spazio con l’altro, di dire “ti amo” e di darsi il bacio della buona notte, allora il rapporto sta arrivando probabilmente ad un punto problematico.  

3. Divisi da un rotolo di carta igienica

Il lato che si strappa è rivolto verso il muro e crea ogni volta una crisi isterica? La tavoletta è sempre alzata e, quando ci si sveglia di notte senza luce e assonnate, si finisce direttamente dentro la tazza? Calma e sangue freddo. Condividere la frustrazione è il primo passo e, anche se nulla cambia (cosa molto probabile), bisogna cercare di ridimensionare il tutto e magari anche riderci su. Se invece anche questo semplice confronto sfocia puntualmente in un litigio, probabilmente si è pronte per cercare un appartamento da sole e ricominciare la propria vita da single.

4. Se esci più spesso con le amiche perché tanto con lui ti annoi

Dopo una giornata fuori casa e lontane dal proprio partner, si dovrebbe aver voglia di tornare nel proprio nido per spendere qualche ora a parlare e coccolarsi. Se invece si preferisce far tardi al lavoro, concedersi l’ennesima uscita con l’amica, girovagare per le vie della città alla ricerca di un altro vestito da stipare nell’armadio, questo può rappresentare un sintomo di insoddisfazione e frustrazione di coppia. Se è soltanto una cosa momentanea si può ancora mettere una pezza, ma se dura da molto tempo allora è inutile fingere che vada tutto bene. Prima o poi tutti i nodi verranno al pettine.

5. Hai sempre mal di testa

La mancanza di intimità è da sempre considerata il primo segnale di una crisi di coppia. La ricerca ossessiva dell’altro caratterizza l’inizio di una relazione, ma quando si trovano mille scuse per evitare di fare l’amore, allora questo è il primo segnale che qualcosa non va nel rapporto. Le coppie felici, infatti, riescono a mantenere viva la passione e il romanticismo nonostante tutti gli impegni e la stanchezza.

6. Si sbuffa continuamente

L’ennesimo cinema del sabato? La solita pizza della domenica sera? Ancora i suoi amici in casa e una cena da preparare nonostante non si abbia voglia di fare altro che mettersi in pigiama e godersi una serata sul divano? Se si continua a sbuffare insofferenti di fronte alle proposte del proprio partner e nulla sembra andare mai bene, forse non sono le sue idee, ma è proprio lui in persona a non essere più in linea con le aspettative personali.

7. Se non lo aspetti per cena perché avete orari diversi

All’inizio si pazientava anche fino alle dieci di sera per poter cenare insieme. Magari si sgranocchiavano patatine e grissini mentre il forno cuoceva la cena in attesa del suo rientro. Ora, invece, non si manda nemmeno più un messaggio per sapere l’ora del rientro e si finisce per cenare da sole davanti alla televisione, sperando solo di riuscire a finire la puntata della propria serie tv preferita prima del suo rientro. Ecco un segnale che identifica che la coppia è in crisi.

8. Via libera a Facebook anche a cena

La televisione accesa, cellulare alla mano per rispondere all’istante alle proprie amiche e zero conversazione con il partner seduto di fronte. Tanto non è successo nulla di particolarmente interessante oggi. La mancanza di comunicazione e di dialogo è un altro segnale che indica che la coppia è ormai… scoppiata!

9. Condividere il letto con i figli

Lui russa e non si riesce più a dormire come un tempo, oppure ci si alza sempre di notte per andare in bagno e non si vuole disturbare l’altro con il rischio di interrompere il sonno, o ancora il figlio soffre di incubi notturni o ha l’influenza e si preferisce averlo vicino per monitorarne l’andamento. Tutte scuse per dormire in due stanze separate e rinunciare così alla propria intimità.

10. Perché io devo sempre fare il poliziotto cattivo?

L’educazione dei figli è da sempre oggetto di discussioni e anche di separazioni della coppia. Se si ha l’impressione di combattere con i mulini a vento e di essere sempre e solo l’unica a dedicarsi alla crescita dei pargoli mentre il proprio partner gioca più a fare l’amicone che il genitore, bè magari sarà anche vero, ma non è certamente un segnale positivo e forse le visioni della vita si sono differenziate a tal punto da rendere il rapporto irrecuperabile.


Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te