L’orgasmo vaginale? È clitorideo

Credits:
1 4

Orgasmo clitorideo o orgasmo vaginale? Il punto G esiste? Che cos'è? Io ce l'ho? Tutte queste domande hanno creato un sacco di confusione sulla sessualità femminile e spesso grandi frustrazioni, facendo sentire alcune donne escluse da un ipotetico circolo di elette. Ha iniziato Freud con il suo classificare la maturità sessuale delle donne identificandole con diverse tipologie di orgasmo (grazie Sigmund per questo sporco lavoro); le scarse ricerche scientifiche e l'uso di termini inappropriati hanno fatto il resto, cementando dolorose convinzioni.    

Finalmente, appare uno studio di Foldes e Buisson "Il complesso clitorideo: uno studio ecografico dinamico", pubblicato sul Journal of Sexual Medicine nel 2009 che potrebbe - dico potrebbe perchè è stata eseguito su un campione di sole 5 donne - fornire risposte semplici - e a mio parere sensate - riguardo il cosiddetto orgasmo vaginale, il punto G e il clitoride.  

Prima però, una piccola lezione di anatomia femminile...

/5

Il punto G è l'altro lato del clitoride, letteralmente. Ecco i segreti della vagina e dell'orgasmo femminile spiegati da una ricerca e alcuni consigli per vivere la sessualità a tutto tondo

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te