• Home -
  • Salute-
  • Esame dell'unghia: che cos'è e come si fa

Esame dell'unghia: che cos'è e come si fa 

Serve ad individuare la presenza di un fungo sulle unghie, come ci spiega l'esperto

di Alessandra Montelli

È un esame micologico, che accerta cioè la presenza di miceti (funghi) sulle unghie. Si esegue dal dermatologo, quando si sospetta che il brutto aspetto delle proprie unghie sia causato da un'infezione fungina. Alterazioni di colore, spessore e consistenza dell'unghia spesso possono far pensare che dietro ci sia lo zampino di un fungo, ma a volte la causa può essere tutt'altro, come ad esempio: un trauma o un'altra patologia delle unghie (psoriasi, eczema o lichen).

L'esame dell'unghia non è doloroso e consiste in due fasi. In caso di esito positivo, permette al medico di individuare il ceppo di funghi responsabili dell'infezione, e quindi di prescrivere la terapia adatta per debellarli. Se le condizioni che hanno portato al proliferarsi dei miceti scompaiono, possiamo esser sicuri che il fungo non tornerà. Ecco perché l'esame dell'unghia si rivela molto utile.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/esame-unghia-come-si-fa$$$Esame dell'unghia: che cos'è e come si fa
Mi Piace
Tweet