• Home -
  • Salute-
  • 3 esercizi per tonificare le braccia step by step

3 esercizi per tonificare le braccia step by step 

La nostra personal trainer ti mostra tutti i passi per rinforzare le braccia e gli addominali

Hai poco tempo e vuoi tenerti in forma senza eccessivi sforzi? La nostra personale trainer Claudia Fink ti mostra 3 esercizi facili da fare anche a casa tua e da realizzare in pochi minuti.

Farli con costanza rinforzerà le tue braccia e i tuoi addominali.

Segui le sue istruzioni step by step grazie al nostro video e stai attenta a tutti movimenti che potrebbero essere controproducenti.

Ora non ti resta che cominciare.

Esercizio 1 per le braccia e la parte superiore del corpo

Per andare in posizione corretta poggia una parte del femore, unisci le gambe e sposta la mano mantenendola in linea con il centro delle gambe. A questo punto sposta il peso del corpo in avanti e poi verso il basso.

Fai attenzione a non inarcare la schiena e non spostarti troppo spingendo il bacino in avanti. L'obiettivo è mantenere il corpo in una linea lunga. In questo modo l'enfasi ricade sulla parte laterale e sul braccio e permette di attivare i muscoli delle braccia, soprattutto il tricipite. Solo piegando e stendendo il braccio, il muscolo lavorerà molto.

Esercizio 2 per le braccia e gli addominali

Per effettuare questo semplice esercizio, girati in quadrupedia. La posizione prevede il sollevamento delle gambe per lavorare anche sugli addominali. Alza di poco le ginocchia, così il peso si distribuisce sui piedi ma anche sulle braccia, utili a mantenere la posizione.
Stendi le gambe in modo da lavorare con gli addominali e intanto resisti con le braccia.

È importante avere le mani sotto le spalle per evitare che vadano troppo avanti e rendano l'esercizio più difficile, oltre che dare fastidio alla spalla. Se le mani, invece, rimangono troppo indietro rispetto alle spalle, la tensione si sposta verso la parte anteriore e risulta più difficile trovare una posizione per le scapole.

La posizione ideale prevede che le spalle e i polsi siano sotto le spalle in modo che lavorino anche solo supportando il peso del corpo.

Nel caso in cui diano fastidio i polsi e i gomiti bisogna evitare di iperstendre le braccia. È consigliabile, infatti, tenere parte interna dei gomiti che si guarda. Invece i polsi possono dare fastidio perché braccia e cingolo scapolare non sono abbastanza forti.

Mantenere la posizione e ripetere l'esercizio.

Esercizio 3 per avambracci e addominali

Questo esercizio prevede una posizione abbastanza semplice da fare ma difficile per la parte alta del corpo e per gli addominali.
Si tratta di una posizione di plancia sostenuta soltanto dagli avambracci.

Fai attenzione ad andare giù con la testa. Per effettuare correttamente l'esercizio bisogna mantenerla allineata con il corpo.
Mantieni, poi, la posizione il più possibile e ripeti l'esercizio.

Ricordati, per andare in posizione, di mantenere la contrazione addominale. Se si affonda si rischia una posizione piacevole per la colonna vertebrale.

Mantieni, quindi, la posizione allineata per far lavorare il centro del corpo e anche il cingolo scapolare.

Fai attenzione anche in questo caso a non incurvare la schiena.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/esercizi-tonificare-braccia$$$3 esercizi per tonificare le braccia step by step
Mi Piace
Tweet