Un’estate senza cistite

Credits: Corbis
1 5

Bruciore mentre si urina, dolore al basso ventre, corse frequenti in bagno per fare magari solo poche gocce di pipì. La cistite è un classico in questa stagione. E, spesso, a una prima crisi ne seguono altre.

«Il caldo gioca brutti scherzi» spiega Daniele Grassi, responsabile del Servizio di urologia funzionale e femminile dell’Hesperia Hospital di Modena. «Le urine sono più concentrate, specialmente tra chi non aumenta l’apporto giornaliero di bevande. E questo fa sì che si crei in vescica un “assembramento” di batteri dannosi. Inoltre, sempre per colpa delle alte temperature, è più facile soffrire di stitichezza. Anche in questo caso, i germi si moltiplicano e, attraverso i vasi linfatici, passano alle vie urinarie, scatenando la cistite. Che a volte è anche il risultato di un colpo di freddo alla vescica. Capita, per esempio, quando ci si tuffa in acqua dopo essere state a lungo al sole oppure si entra in un locale con l’aria condizionata».

In un caso su due quando inizia la crisi si fa sempre il solito errore. Anziché parlarne col medico, ci si cura da sé con l’antibiotico disponibile in casa. Ma è un errore. Perché in questo modo non sempre si risolve il disturbo. Se, invece, si agisce in modo corretto, come provano gli studi, la probabilità che si verifichi una seconda crisi si abbatte più o meno della metà. «Non bisogna demonizzare l’antibiotico» avvisa l’esperto.«In circa un caso su tre, però, non è efficace e la cistite si ripresenta. Questo è il segnale che il batterio è diventato resistente ai farmaci oppure che si è annidato nella mucosa delle pareti della vescica».

Facciamo, allora, chiarezza per capire qual è la soluzione giusta caso per caso.

/5

Lo sapevi che basta un tuffo in piscina a scatenare questo fastidioso disturbo? Per eliminarlo non è il caso di ricorrere sempre all’antibiotico. A volte funzionano meglio l’estratto di betulla oppure l’acido ialuronico

Se hai dolore prendi un antinfiammatorio: ha un effetto analgesico sulle pareti della vescica. Ma prova anche i rimedi naturali

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te