5 benefici delle fave per il tuo benessere

Credits: Olycom
1 6

Le fave appartengono alla famiglia delle leguminose ma, a differenza di lenticchie & Co, possono essere gustate anche crude. Quest'ultima caratteristica fa sì che molte delle qualità nutrizionali delle fave restino inalterate, proprio per l'assenza di cotture prolungate.

Le fave sono un'ottima fonte di proteine vegetali, se abbinate ai cereali (in questo modo, vengono formati gli aminoacidi) e di ferro "verde". Inoltre, contengono particolari sostanze benefiche per la salute del cervello e delle ossa.

Dulcis in fundo, mangiare fave fresche aiuta anche a ritrovare la linea perduta (contengono pochi grassi) e a mantenerla, sempre all'interno di un regime alimentare equilibrato, nonché a migliorare il drenaggio dei liquidi in eccesso.

Esiste, però, una particolare e specifica patologia legata al consumo di fave, il favismo. Si tratta di un difetto congenito di un enzima normalmente presente nei globuli rossi: il favismo si manifesta in modo improvviso, 12-48 ore dopo l'assunzione di fave fresche o particolari farmaci.

/5

Le fave sono legumi tipici del periodo primaverile, scoprine tutte le virtù per linea e salute

 

Nelle fave, trovi le proteine vegetali. Scopri tutte le fonti proteiche veg

Ferro e calcio "verdi"? Con questi cibi puoi farne scorta

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te