• Home -
  • Salute-
  • Felicità: per la donna è a 28 anni

Felicità: per la donna è a 28 anni 

Lavoro, relazioni, sesso, progetti: è a questa età che il livello di soddisfazione personale è al massimo. Poi, ai primi segni di invecchiamento, arrivano insicurezza e preoccupazioni

di Francesca Pace  - 29 Giugno 2009

Il massimo della felicità? A 28 anni. A questa l'età, infatti, la donna raggiunge i livelli più alti di soddisfazione nell'amore e la forma fisica è al suo meglio: il lavoro, lo stipendio, le forti relazioni di amicizia e il partner garantiscono infatti un livello di sicurezza personale elevato.

A rivelarlo è una recente ricerca pubblicata sul Daily Telegraph condotta da una casa produttrice inglese di tinture per i capelli, la Clairol perfect 10, su 4000 donne tra i 25 e i 60 anni. Individuate 12 aree chiave della vita per misurarne il grado di soddisfazione, è emerso che le donne fanno sesso migliore a 28 anni, sono più soddisfatte della loro carriera a 29 e sono più contente della loro vita sentimentale a 30.

Dopo questa età, i primi segni di invecchiamento - come ad esempio i capelli bianchi che cominciano a comparire proprio attorno ai 30 anni - causano insicurezza e preoccupazione decretando un calo di felicità.

Nella donna, infatti, la percezione dell'invecchiamento è molto più sentita che negli uomini. E probabilmente è per questo che le donne curano molto il loro aspetto fisico: 22 minuti al giorno, cioè più di 5 giorni all'anno per sfidare i segni del tempo.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/felicita-per-la-donna-e-a-28-anni$$$Felicità: per la donna è a 28 anni
Mi Piace
Tweet