Perché mangiare integrale fa bene

Credits: Corbis
1 8

Ogni volta che si parla di dieta e di detox, si nominano gli alimenti ricchi di fibre ovvero il mondo del cibo integrale. E tutto ciò a ragione, infatti mangiare alimenti integrali apporta davvero numerosissimi benefici a salute e linea, oltre a essere spesso una scelta più gustosa anche dal punto di vista sensoriale.

Gli alimenti integrali sono, quindi, stati sdoganati da rigidi legami con dieta macrobiotica, vegetariana o con il solo bisogno di contrastare la stitichezza. Mangiare integrale fa bene a 360° e si tratta di un tipo di alimentazione che può essere compatibile con qualsiasi tipologia di dieta equilibrata si desideri seguire.

Vi è da considerare, inoltre, che ormai in commercio quasi ogni tipologia di alimento è presente sia nella versione "raffinata" sia, appunto, nella sua variante integrale. Pane, pasta, biscotti, cereali, pizza...ma non solo. Integrale è un concetto più ampio, che comprende anche cereali "integri" (in chicchi) e vegetali consumati con la buccia. Scopriamo insieme, quindi, perché mangiare integrale ci fa così bene.

/5

Scegliere integrale è sano e può aiutarti a dimagrire. Scoprine tutti i benefici

Come confermato dalla letteratura scientifica, il consumo di cibi integrali contribuisce a migliorare la salute e a prevenire disturbi e malattie di vario genere, come il diabete di tipo 2, il colesterolo alto e l’accumulo di grasso addominale, un tipo di grasso localizzato sulla pancia che si ritiene particolarmente malsano.

Nella loro versione integrale infatti, frutta, verdura, cereali e legumi dispongono di un maggior contenuto di fibre e di altre sostanze nutritive, che spesso vengono disperse durante il processo di raffinazione.

Senza dimenticare il gusto: i cibi non lavorati infatti consentono di ideare ricette integrali salutari e ricche di gusto.

Per scoprire tutti i benefici della dieta basata sul consumo di alimenti integrali, sfoglia la gallery!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te