Fa freddo, ma io corro lo stesso!

Credits: Corbis
1 7

La stagione invernale è l’ideale per andare a correre. «Molti pensano che il freddo renda il running più impegnativo. Ma è vero il contrario. D’estate il caldo fa sudare e spendere tante energie all’organismo. Risultato: ci si stanca prima. D’inverno queste stesse energie possono essere utilizzate per allenarsi con minor fatica» spiega il dottor Alessandro Grassi, medico sportivo.

Altra nota positiva: quando il termometro scende si brucia di più. «Infatti» aggiunge Grassi  «lo sforzo che fa il corpo per tenere alta la temperatura interna si traduce in un aumento del consumo di calorie almeno del 20%».

/5

Ecco una buona notizia che ti convincerà a uscire con le scarpe da running: d’inverno bruci di più. Con meno fatica

Per correre col freddo il cappellino è utile, ma dev’essere traspirante e antisudore. Ok ai guanti, se però sono tecnici: la lana fa passare l’aria.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te