Aiuto, mi è venuto un fungo di mare sulla pelle!

Credits: Corbis
1 7

La pelle diventa a chiazze proprio mentre si è in vacanza al mare? È colpa di un fungo, che compare sulla cute proprio quando la stagione è calda e umida.

Il suo nome scientifico è Pityriasis versicolor (comunemente detto "fungo di mare") ed è un disturbo antiestetico, ma non pericoloso, anche se desta preoccupazioni e domande.

Tutti i dubbi chiariti dal dermatologo, che ha sfatato alcuni luoghi comuni.

/5

In estate può capitare che la cute diventi a chiazze, che cambiano colore dal rosa al bianco. Si attribuisce la colpa ad un fungo (giustamente)...e poi cos'altro c'è da sapere? L'esperto risponde alle domande più comuni, sfatando alcuni miti

Che cos'è il fungo di mare

Si chiama Pityriasis versicolor ed è una forma di micosi, cioè un'infezione della pelle causata da un fungo, che si sviluppa soprattutto nei periodi di clima caldo e umido.

Come si manifesta
Con chiazze dalla forma tondeggiante, che possono essere singole o raggruppate e che si dispongono prevalentemente sul tronco, in particolare sulla schiena e sulle spalle.

Le chiazze del fungo di mare hanno un colore differente a seconda dello stadio d'infezione. Possono essere dello stesso colore della cute oppure rosa, marrone o bianche. Quando sono bianche significa che l'infezione è in via di guarigione. In alcuni casi, la persona può essere colpita contemporaneamente anche da chiazze di diverso colore.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te