Il gelato nella dieta 

Mangiare il gelato in un contesto alimentare equilibrato non arreca danni alla linea

 - 25 Maggio 2012

Sole, caldo, gelato. È quasi un riflesso pavloviano quello che passa nella testa da maggio a settembre – al netto delle bizzarrie del meteo. Ma può capitare che il pensiero del gusto di un cono o di una coppetta si interrompa di fronte a uno spauracchio: quello della prova costume. E quindi a un bivio: mangio o non mangio? Nel primo caso, è sempre lo spauracchio che può condurre a precipitose fughe in palestra per smaltire “il peccato”, o a penitenze alimentari al momento di mettersi a tavola. Nella seconda eventualità, rimane la percezione di essersi persi qualcosa. Un senso di vuoto; piccolo, intendiamoci: ma fastidioso.

Senza volerla buttare in politica, esiste una terza via al gelato. È una via sensata e salutare, ed è quella del cosiddetto “contesto equilibrato”. Che poi altro non è se non uno stile di vita condotto secondo regole semplici ma efficaci, la prima delle quali riguarda il movimento: se nella quotidianità di ciascuno c'è il giusto spazio per l'attività fisica, un gelato a metà pomeriggio non è certo un dramma. Poi c'è l'aspetto più specificamente nutrizionale, che non di rado solleva un risvolto dell'inconscio. Perché è vero che la bontà di un gelato è sicuramente un'attrattiva, ma è altrettanto vero che il desiderio è spesso indotto dalle non buone abitudini della routine alimentare: una prima colazione insufficiente, poco consumo di frutta e verdura, squilibrato abbinamento tra proteine e carboidrati, il classico pranzo veloce e in piedi. E così l'idea di un gelato a metà pomeriggio interpreta l'assoluta urgenza di placare una vera e propria fame.

Può sembrare esagerato, ma in realtà comportamenti come quelli descritti evidenziano un'importante relazione con la voglia di dolce e la ricerca compulsiva di cibo. Una relazione che non può considerarli, se vuole essere sana sia per l'organismo sia per l'aspetto emotivo. E anche per mangiarsi un gelato in santa pace, con l'unica preoccupazione di gustarselo fino in fondo.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/gelato-nella-dieta$$$Il gelato nella dieta
Mi Piace
Tweet