Gelosa io? Ma no, è la pillola 

I contraccettivi orali possono avere effetti sulla psiche a seconda del dosaggio ormonale

di Neva Ganzerla  - 21 Ottobre 2010
Credits: 

Getty

 

Gelose si diventa, ma a volte il carattere e le esperienze non c'entrano.
 
Secondo di ricercatori della Stirling University infatti la pillola anticoncezionale avrebbe ripercussioni sul carattere, modificando l'atteggiamento della donna nei confronti del partner e rendendola più gelosa.
 
Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Personality and Individual Differences, ha sottoposto 275 donne tra i 17 e i 35 anni che prendono la pillola da almeno 3 mesi, ad un test che prevedeva domande come "Come ti senti se il tuo uomo flirta con altre donne" o "Ti capita mai di pensare che potresti essere lasciata per un'altra donna?".
 
Dalle risposte è emerso che le donne che assumono pillole con maggiori dosaggi di estrogeno sono maggiormente preoccupate della fedeltà dei loro uomini e non apprezzano quando il partner flirta o anche solo parla con le altre.
Le donne che invece assumono pillole con più alti livelli di progesterone non sono inclini alla gelosia.
 
"Sembra che le donne, e forse anche i fornitori farmaceutici, non siano pienamente consapevoli della gamma di potenziali effetti sull'umore associati all'uso della pillola e più specificatamente alla scelta del marchio" ha commentato Craig Roberts, coordinatore dello studio.
 
Se si nota che dopo l'assunzione delle pillola avvengono delle modifiche del carattere però nessun problema, il "danno" non è irreversibile.
Basta parlarne subito al proprio medico per capire l'entità del problema, potrebbe essere sufficiente cambiare marca di contraccettivo per tornare alla normalità.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/gelosia-pillola$$$Gelosa io? Ma no, è la pillola
Mi Piace
Tweet