La ginnastica del mattino per cominciare bene la giornata

Credits: Shutterstock
/5

Prima di alzarti dal letto, prova questi cinque facili esercizi. Ti sentirai subito riposata, scattante e pronta per una nuova giornata

Dolce e graduale: così dovrebbe essere il risveglio. Di solito, invece, ci si butta giù dal letto e si parte in quarta per fare tutto di corsa. Come invertire la tendenza? Per cominciare la giornata con calma e in modo wellness, ti suggeriamo cinque esercizi per tonificare, allungare e sciogliere i muscoli e le articolazioni, ma anche favorire la circolazione linfatica e venosa con grande beneficio per le gambe.

«Bastano dieci minuti per prepararti ad affrontare la giornata con grinta e serenità» spiega Andrea Fagnani, personal trainer a Milano. Non solo. «Si tratta di prendere il ritmo, poi questo mini-programma può diventare un appuntamento fisso, almeno nel fine settimana».

1. Distendi la schiena

Sdraiati supina, distendi le braccia sopra la testa e incrocia le dita delle mani. La testa non deve essere mai appoggiata sul cuscino. Piega le gambe ad angolo retto e mantienile unite.

Inspirando profondamente, portale verso sinistra, distendendo le braccia in alto verso destra. Esegui lo stesso movimento dall’altra parte. Fai 6 ripetizioni per lato. Puoi eseguire questo esercizio anche sotto le coperte.

2. Decontrai le spalle

Siediti a gambe incrociate, tenendo la schiena diritta e le mani intrecciate dietro la nuca. Fletti il busto verso destra, avvicinando il gomito destro al ginocchio destro e spingendo il gomito sinistro verso l’alto. Ripeti l’esercizio dall’altra parte.

Esegui 6-8 ripetizioni per lato. Sincronizza il respiro con i movimenti e stai attenta a non fletterti troppo in avanti.

3. Alleggerisci le gambe

Sdraiati supina, fletti le gambe e appoggia i piedi sul materasso. Solleva la gamba sinistra e avvicinala al busto, tenendo il piede a martello. Prova a distenderla, spingendo il tallone in alto. Fai 6-8 ripetizioni per lato.

Mentre allunghi la gamba, non sollevare la nuca, altrimenti rischi di mettere in tensione i muscoli della zona cervicale.

4.Rilassa il bacino

Ancora supina, fletti le gambe e appoggia i piedi sul materasso. Distendi le braccia lungo i fianchi. Inspirando, solleva il bacino fino ad allinearlo con il busto e mantieni la posizione per 5 secondi. Espirando, abbassalo.

Fai 10-15 ripetizioni. Quando sollevi il bacino, contrai il più possibile i glutei per potenziare l’effetto modellante.

5. Sciogli i muscoli del collo

Sempre da sdraiata, raccogli le ginocchia al petto. Espirando, porta la fronte verso le gambe, quindi mantieni la contrazione. Torna alla posizione di partenza, appoggiando spalle e collo sul materasso.

Fai 8-10 ripetizioni. Per allungare la schiena, non molleggiare le ginocchia verso il petto, altrimenti i muscoli della schiena si irrigidiscono anziché rilassarsi.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te