• Home -
  • Salute-
  • Hai fretta di imparare? Prenditi una pausa

Hai fretta di imparare? Prenditi una pausa 

Un momento di relax dà occasione al cervello di immagazzinare le informazioni e rendere di più

di Neva Ganzerla  - 02 Febbraio 2010

È risaputo che la notte porta consiglio e il sonno permette al cervello di rielaborare i pensieri di una giornata. Di nuovo c'è che anche una brevissima pausa caffè è in realtà un momento fondamentale per migliorare la resa della memoria.

Uno studio dell'Università di New York, pubblicato sulla rivista Neuron  ha condotto un esperimento su un gruppo di volontari e ha concluso che uno stacco dal lavoro o dallo studio, seppur breve, aiuta a immagazzinare le informazioni appena apprese.

Il test proposto ai volontari prevedeva un periodo di tempo per memorizzare alcune associazioni di immagini e un periodo di tempo per il riposo cosciente (senza dormire), entrambe monitorate per mezzo di risonanza magnetica.

È stato osservato che l'attività cerebrale si è mantenuta ad alti livelli anche durante il riposo e che una maggior durata della pausa significava un miglior rendimento della memoria.

Questo vuol dire che il momento di riposo viene usato dal cervello per riorganizzare le informazioni appena acquisite e dare la massima resa quando messo alla prova.

Fonte Agi NewsOn

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/hai-fretta-di-imparare-prenditi-una-pausa$$$Hai fretta di imparare? Prenditi una pausa
Mi Piace
Tweet