Il benessere che viene dalla natura 

Coltivare un orto, un giardino o semplicemente qualche piantina sul balcone è una vera e propria terapia che regala buon umore e momenti di relax a tutta la famiglia. Qualche idea per una primavera tutta green.

di DonnaModerna.com consiglia
 

Primavera è sinonimo di positività, dinamismo e riscoperta della natura. Le temperature miti e le giornate più lunghe ci invitano a stare all'aria aperta e a dimenticare per qualche ora la routine quotidiana: perché non approfittarne per riscoprire una delle attività manuali più piacevoli e produttive? Il giardinaggio è un hobby sempre più diffuso e può essere praticato anche da chi dispone solo di un piccolo pezzo di terra o di un balcone.

Fa sentire bene

Ma perché “sporcarsi le mani” con terra e piantine? Prima di tutto perché fa sentire bene: nella vita di tutti i giorni la maggior parte di noi ha perso il contatto con la natura e l'abitudine alle attività manuali e patisce alti livelli di stress dovuti alle mille cose da fare e ai ritmi frenetici. Curare i fiori, l'orto, o semplicemente qualche piantina in casa, è prima di tutto un'attività distensiva, che libera la mente e aiuta a ritrovare calma. È dimostrato: le attività manuali all'aria aperta ispirano positività anche solo dal contatto con i profumi e i colori della natura, e sono ideali da praticare con i bambini. Coinvolgerli nella cura delle piantine è un modo per trascorrere del tempo insieme in serenità e per iniziare a responsabilizzarli verso gli esseri viventi.

Regala una marcia in più

Mangiare molta frutta e verdura fresca è il modo più semplice per mantenersi sani; mangiare quella coltivata nel proprio orto permette di riscoprire un mondo di sapori genuini troppo spesso dimenticati, e regala in più la soddisfazione di aver prodotto da soli il proprio cibo e di avere a disposizione verdure sane e non contaminate da pesticidi: un privilegio non da poco.

Se alle verdure aggiungiamo i cereali integrali in sostituzione di quelli “bianchi” siamo sulla buona strada per raggiungere l'apporto di fibre indicato per il buon funzionamento dell'organismo. Secondo i nutrizionisti, infatti, dovremmo assumere circa 25 grammi di fibre al giorno: per raggiungere questa quota possiamo anche aiutarci con un integratore specifico come Metamucil, che con il suo contenuto di fibra di Psillio, una pianta di origine asiatica e nordafricana, modula l'assorbimento dei nutrienti e favorisce un'azione lenitiva del sistema digerente.

Aggiunge bellezza alla vita

I fiori sono una gioia per gli occhi, ma anche le verdure regalano colori straordinari e spesso possono essere considerate vere piante ornamentali. Per iniziare, punta sulla semplicità: le piante aromatiche sono utili, profumate e producono bei fiori colorati. Puoi iniziare con rosmarino, salvia, origano e timo, ma anche il peperoncino ha bisogno di poche cure per produrre decine di “cornetti” che dalle tonalità del giallo e del verde, con la maturazione, passano a uno sfolgorante rosso. Se hai a disposizione un piccolo pezzo di terra puoi acquistare qualche piantina di pomodoro e zucchina, economici, facili da coltivare e gustosissimi, mentre basta una cassetta di plastica poco profonda per tentare una composizione di lattughe rosse e verdi, ricce e lisce. Le combinazioni sono infinite, con un po' di fantasia puoi aggiungere un pizzico di gusto e bellezza alla vita di tutti i giorni.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/in-forma-a-primavera/benessere-dalla-natura$$$Il benessere che viene dalla natura
Mi Piace
Tweet