• Home -
  • Salute-
  • Integratori alimentari: una risposta ai moderni stili di vita

Integratori alimentari: una risposta ai moderni stili di vita 

di DonnaModerna.com consiglia  - 24 Settembre 2012
 

Negli ultimi decenni abbiamo assistito a un profondo cambiamento del nostro modello alimentare; il maggiore potere d’acquisto, una diversa struttura sociale, differenti stili di vita hanno modificato profondamente i bisogni alimentari, la struttura dei consumi e gli strumenti per soddisfarli. La progressiva riduzione del fabbisogno energetico della popolazione, in parte dovuta al processo di trasformazione della società e in parte alle più recenti acquisizioni medico-scientifiche, ha determinato una crescente richiesta di alimenti a modesto contenuto calorico, limitati tenori di grassi e sale.

Parallelamente a ciò, sono però numerose le situazioni in cui gli apporti di nutrienti non sono adeguati. Basti pensare alle tante scelte alimentari spesso affrettate imposte dalla vita quotidiana, alla scarsa propensione al consumo di ortaggi e frutta freschi da parte delle generazioni più giovani e degli anziani, ai momenti della vita - quali ad esempio la gravidanza, la menopausa - in cui la normale assunzione di alcuni nutrienti può non essere corretta rispetto al fabbisogno. A queste situazioni, nelle quali gli integratori possono rappresentare un valido aiuto per migliorare il proprio stato nutrizionale, va ad aggiungersi il ruolo di molti integratori che è anche  quello di coadiuvare le funzioni fisiologiche dell’organismo e favorire una condizione di benessere. Gli integratori alimentari sono prodotti destinati ad integrare la normale dieta e costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali vitamine, minerali o altre sostanze, aventi un effetto nutritivo o fisiologico.

Ricordiamo i principali componenti degli integratori alimentari: vitamine, minerali, acidi grassi, aminoacidi, fitosteroli, prebiotici e probiotici, fibre alimentari, piante ed estratti.

Sono disponibili in forme predosate – es. tavolette, capsule, compresse, bustine di polveri, fiale, etc - per essere assunti in piccole quantità misurabili e misurate che ne garantiscono la sicurezza e il corretto utilizzo.

Da sottolineare che il ricorso ad integratori non deve essere mai inteso come sostituto di una dieta corretta né a compensazione di uno scorretto stile di vita (sedentarietà, fumo, alcool…); per stare bene è indispensabile cambiare innanzitutto i comportamenti non adeguati, alimentazione inclusa se necessario.

Le  nuove frontiere della scienza dell’alimentazione e il concetto stesso di “alimento” stanno subendo una profonda trasformazione: dal soddisfacimento di un bisogno primario dell’uomo ad un’idea di cibo come promessa di miglior salute. Sono quindi numerose le sfide che la società moderna si trova oggi ad affrontare nella ricerca e mantenimento del ben-essere, che sempre più troveranno risposte adeguate in un’alimentazione equilibrata e sana e in una corretta integrazione.

Per saperne di più: www.integratoriebenessere.it

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/integratori-alimentari-una-risposta-ai-moderni-stili-di-vita$$$Integratori alimentari: una risposta ai moderni stili di vita
Mi Piace
Tweet