• Home -
  • Salute-
  • Intolleranza al nichel: cosa non mangiare

Intolleranza al nichel: cosa non mangiare 

Alcuni alimenti, più di altri, contengono nichel: se sei intollerante a questo metallo molto diffuso scopri qui quali cibi evitare

di Lidia Pregnolato

A differenza dell'allergia, che presenta sintomatologie più acute e maggior irruenza nel manifestarsi, l'intolleranza al nichel può avere segnali meno evidenti - arrossamenti, pruriti, lievi eczemi - che dipendono principalmente dal fatto che introduciamo tale metallo nel nostro corpo attraverso l'alimentazione.

Il nichel è un oligoelemento molto diffuso nei cibi, sia perché alcuni ne sono particolarmente ricchi - pomodori, spinaci, anacardi, pesce azzurro, cioccolato e cacao - sia perché viene trasmesso dai contenitori in cui sono conservati - lattine, scatolette metalliche - o cucinati (da evitare le pentole in alluminio e le padelle in teflon).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/intolleranza-nichel-cibi-proibiti$$$Intolleranza al nichel: cosa non mangiare
Mi Piace
Tweet