Kamasutra in gravidanza

Credits: Olycom
1 4

La gravidanza è un momento estremamente delicato nella vita di una donna. Il corpo, in questo lungo periodo, subisce numerosi cambiamenti e tutto ciò influenza incredibilmente la vita di coppia, compresa ovviamente la sfera sessuale.

Sotto questo aspetto, però, non si può tracciare una linea comune a tutte le donne: ci sono future mamme che sentono aumentare la libido mentre altre, per condizionamenti culturali, paure o semplicemente a causa degli ormoni, patiscono un calo del desiderio.

Inoltre, vanno considerate anche le fisiologiche fluttuazioni ormonali (e umorali) a cui la donna è soggetta durante i vari trimestri della gravidanza, così come l'incidenza dei disturbi più comuni (nausea, stanchezza, sonnolenza), dell'aumento di peso e della conseguente difficoltà a tenere alcune "posizioni".

In questo senso, però, un valido aiuto può arrivare dal Kamasutra. Infatti, proprio grazie alla variabilità delle posizioni ispirate al Kamasutra, si può vivere una sessualità più rilassata e appagante anche durante i nove mesi di dolce attesa.

E non solo dal punto di vista delle posizioni "fisiche": il Kamasutra insegna anche ad avere più fiducia in se stesse, aumentando l'autostima erotica in un periodo in cui tutto sembra essere messo in discussione dal cambiamento.

/5

Il sesso in gravidanza deve seguire i cambiamenti del corpo femminile, assecondando il raggiungimento del piacere. Ecco come trarre insegnamento dal Kamasutra

Durante la gravidanza, la vita sessuale può subire numerose variazioni. A causa dei cambiamenti fisici ed emotivi, infatti, si può provare più o meno desiderio nei confronti del partner. E, al contempo, spesso è difficile individuare a posizione ideale per poter raggiungere il piacere senza provare un senso di schiacciamento oppure senza affaticare eccessivamente schiena e gambe. Il Kamasutra, con i suoi suggerimenti d'amore, può diventare quindi un ottimo alleato della coppia in dolce attesa

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te